I 7 Migliori Martinetti Idraulici per Auto (Recensione) del 2019

Guida all'acquisto & Classifica
miglior-martinetto-idraulico

Quando c’è da fare manutenzione alle auto abbiamo due strade: portarla in officina oppure dedicare un po’ del nostro tempo al fai da te. Per chi ama fare lavori da sé è importante dotarsi di strumentazione di tipo semiprofessionale, come ad esempio il miglior martinetto idraulico per auto. Questo versatile attrezzo ti consente di sollevare il veicolo per fare lavori sottoscocca o cambiare le gomme auto.

Svolgere determinati lavori in completa autonomia non è solo una passione: alla fine ti permette di risparmiare tempo e denaro.

Qual è il miglior martinetto idraulico per auto?

Il martinetto idraulico funziona come una leva e ti consente di sollevare la tua auto senza alcuno sforzo. La sua potenza è dovuta al meccanismo che si trova all’interno, ovvero al cilindro idraulico che applica una forza omogenea lungo tutta la direzione della sua estensione.

Noto anche come cric idraulico, trova il suo principale impiego professionale e amatoriale nel cambio delle gomme del veicolo e si rivela estremamente utile quando si devono sollevare oggetti molto pesanti. Utilizzare il sollevatore idraulico è facile ed intuitivo: basta infatti azionare manualmente la leva o, nel caso di apparecchio pneumatici, caricare aria con un compressore.

Ne esistono sostanzialmente di due tipi; statico, detto anche martinetto a bottiglia e carrellato, munito di ruote per spostarlo facilmente da un punto all’altro. Il raggio di azione è compreso tra i 15 ai 45 cm circa.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori martinetti idraulici per auto:

1. Michelin 92416 Cric idraulico per auto – Possibilità di trasportarlo nel bagagliaio

  • Particolarmente adatto ad auto basse da terra, questo martinetto idraulico è in grado di sollevare a un’altezza di 105 - 350 mm. Ha una capacità di carico di 2000 kg. Ha un suola universale in gomma e si rivela perfettamente compatibile con i normali tamponi in gomma da cric. Si fa apprezzare per la sua elevata stabilità.
  • Dispone di un sistema magnetico per riporre i dadi e i bulloni per evitare che si perdano o vengano lasciati sparpagliati sul pavimento. Le ruote girevoli favoriscono la manovrabilità. La maniglia ergonomica di leva con impugnatura girevole a 180° garantisce un facile utilizzo e consente di operare agevolmente anche in spazi ristretti.
  • Capacità di carico: 2000 kg
  • Stabile
  • Elevata manovrabilità

2. Martinetto idraulico per sollevamento auto Sealey Charity Edition – Utilizzo anche con SUV

  • È un modello idraulico professionale particolarmente robusto e resistente, con una capacità di carico di 3000 kg. Le ruote anteriori in ghisa si rivelano idonee a sostenere il peso di carico dichiarato.
  • Il sollevatore è dotato di una robusta pompa, di una solida unità idraulica e di una valvola di sicurezza di sovraccarico. Per agevolare le operazione di sollevamento, lo strumento viene fornito con un manico di pompaggio progettato con impugnatura in gomma.
  • Il telaio dell'attrezzo misura 625 millimetri di lunghezza, è solido e garantisce un’ottimale stabilità. L'altezza minima della sella è 140 mm e quella massima è di 432 mm,: una caratteristica costruttiva che lo rende adatto a sollevare SUV e mezzi pesanti.
  • Capacità di carico: 3000 kg
  • Robusto
  • Ergonomico

3. Martinetto Idraulico 2T Unitec 10008 – Buon rapporto qualità prezzo

  • Coloro che sono alla ricerca di un buon cric idraulico a carrello con portata massima di 2000 kg possono optare per il modello della Unitec, che permette di sollevare le vetture da un minimo di 135 ad un massimo di 342 mm.
  • Si tratta di un prodotto di piccole dimensioni, ideale per tutti coloro che hanno poco spazio a loro disposizione. Ha un braccio metallico molto robusto, a garanzia di stabilità e resistenza. È un cric idraulico piuttosto compatto, lungo solo 46 centimetri e alto 11.
  • Il suo peso, pari a 9 kg, ti consente di portarlo con te dovunque sia necessario utilizzarlo. Ha anche una pratica maniglia per il trasporto. Nonostante queste misure non certo da peso massimo, si presenta come un prodotto robusto e solido, sul quale puoi fare affidamento. Dispone della certificazione dell'istituto TÜV-GS.
  • Capacità di carico: 2000 kg
  • Facile da usare
  • Prodotto certificato

4. Martinetto Idraulico Cartrend 10024 – Adattatore per ulteriore estensione

  • Maneggevole, patico, molto versatile, questo martinetto è in grado di sostenere mezzi di notevole peso come un SUV: ha infatti una capacità di carico di 2500 kg. L'altezza di sollevamento è compresa tra i 150 e i 530 mm.
  • Viene fornito in dotazione un particolare adattatore per estendere l'altezza di ulteriori 90 mm. Grazie alla sua esclusiva funzione Quick Lift, consente di sollevare il veicolo in modo rapido e agevole fino a un'altezza di 450 mm. È un prodotto certificato TÜV-GS.
  • Capacità di carico: 2500 kg
  • Funzione di sollevamento veloce
  • Prodotto certificato

5. GrecoShop Cric/Sollevatore/Martinetto idraulico a carrello – Profilo extra-basso

  • Si tratta di un cric idraulico a carrello progettato per garantire una grande stabilità. Le ruote in acciaio sono direzionabili e appoggiate su cuscinetti a sfera. Ha una costruzione in acciaio verniciato ed è approvato dall'istituto TÜV-GS.
  • Il sistema a doppio pistone favorisce un utilizzo maggiormente rapido e senza sforzo. È inoltre fornito di piattino rotante 360°, per favorire la massima flessibilità operativa. La sua altezza minima di soli 75 mm rendono questo cric tra quelli con il profilo più basso sul mercato.
  • L'altezza massima di sollevamento è di 500 mm. Il cric è in grado di sostenere un peso fino a 3 tonnellate.
  • Capacità di carico: 3000 kg
  • Ampia differenza di scala min/max
  • Prodotto certificato

6. Martinetto Idraulico Cric per Auto Kefflum 3T – dotazione di maniglia di trasporto ergonomica

  • Stabile ed efficiente, è un martinetto idraulico adatto per gli amanti del fai da te e per un utilizzo di tipo semi-professionale. Il suo design compatto e l'elevata potenza di sollevamento con capacità di carico di 3000 kg lo rendono idoneo anche per un impiego sporadico dell'officina.
  • L'escursione di sollevamento è compreso tra un minimo di 135 mm a un massimo di 400 mm. La leva lunga combinata con l'impianto idraulico integrato facilita il sollevamento dei veicoli. Progettato con una maniglia di trasporto ergonomica, può essere trasportato ovunque cn facilità rivelandosi sempre pronto all'uso in caso di emergenza.
  • Capacità di carico: 3000 kg
  • Design robusto
  • Leva lunga

7. Cric idraulico per autocarri YT Yato – Capacità di sollevamento enorme

  • Tra le caratteristiche tecniche di questo martinetto che colpiscono maggiormente c'è sicuramente la sua elevata capacità di carico. Ha infatti un’enorme capacità di sollevamento pesi che raggiunge agevolmente i 10000 kg.
  • Si rivela perciò adatto a un impiego intensivo anche in officina, non sole per le auto ma anche per i veicoli È progettato con pistone a due fasi, ha una leva lunga per ottimizzare il movimento e lavora tra un’altezza minima di 208 mm e una massima di circa 523 mm.
  • Capacità di carico: 10.000 kg
  • Robusto
  • Impiego intensivo

Guida all’acquisto Martinetto Idraulico

Che cos’è il martinetto idraulico?

Il martinetto idraulico è un pezzo chiave della dotazione di qualsiasi meccanico auto moto, anche per eseguire lavori di tipo amatoriale.

Si tratta di un dispositivo che può essere posizionato sotto il telaio di un veicolo e viene azionato mediante una leva o un pedale. In questo modo è possibile sollevare il veicolo di diversi centimetri da terra.

sollevatore-idraulico

A cosa serve il martinetto idraulico?

Con i cric sollevatori idraulici puoi svolgere in completa autonomia una serie di operazioni come il cambio gomme nella loro rotazione estiva / invernale o per verificare perché il gonfiaggio pneumatici non tiene.

Possono anche essere utili in altre situazioni in cui è necessario aumentare lo spazio tra la superficie inferiore della macchina e la superficie del terreno. Questo ti consentirà di lavorare sotto il veicolo.

Com’è fatto il martinetto idraulico?

I martinetti idraulici per il sollevamento degli autoveicoli sono generalmente dotati di due cilindri, all’interno dei quali è presente dell’olio. Tale lubrificante viene spostato attraverso le due strutture tramite gli stantuffi della pompa.

Quando lo stantuffo viene ritirato, la sfera della valvola di aspirazione nella camera della pompa si apre e consente all’olio di muoversi. Quando invece viene spostato o spinto in avanti, l’olio passa nella camera del cilindro attraverso una valvola di ritegno.

Allo stesso tempo la valvola di aspirazione si chiude. Ciò porta all’accumulo di pressione nel cilindro e consente di sollevare oggetti molto pesanti.

il-martinetto-idraulico

Come scegliere il martinetto idraulico?

L’acquisto del martinetto idraulico professionale non va sottovalutato. Trovare il giusto martinetto idraulico non è così semplice come sembra, si presentano in diverse dimensioni, capacità di sollevamento e tipi di design.

La scelta di un martinetto idraulico inappropriato non solo complica il compito a cui è sottoposto, ma è anche molto pericoloso. Il tentativo di sollevare un veicolo pesante utilizzando uno strumento non corretto non metterà in pericolo solo l’integrità del veicolo ma anche la sicurezza personale.

I martinetti automatici idraulici sono più efficienti di quelli meccanici e i modelli di prestazioni possono raggiungere la loro posizione massima dopo solo 3-5 pompaggi. Inoltre, richiedono pochissimi sforzi per operare

Ecco alcune caratteristiche che devi valutare nella scelta del miglior prodotto adatto alle tue esigenze.

Materiale di produzione – Se il modello di martinetto idraulico scelto deve essere utilizzato principalmente nel garage di casa o in officina, è bene scegliere uno in acciaio perché è più resistente e stabile di quelli in alluminio.

Ma se hai bisogno di spostare il martinetto continuamente in varie posizioni, un profilo in alluminio è più appropriato perché riducendo il suo peso, ti permette una migliore manovrabilità.

Capacità di sollevamento – I martinetti idraulici per autovetture hanno diverse capacità di carico comprese tra 2 e 15 tonnellate. La capacità di 2 tonnellate è adatta per auto piccole e quella di 3t per veicoli medi come fuoristrada o crossover.

Se è necessario sollevare veicoli più grandi come pick-up, minibus 8 posti o SUV, è consigliabile scegliere un martinetto idraulico con una capacità di sollevamento di 5 tonnellate massime.

Per autobus e altri veicoli di notevoli dimensioni, scegliere un martinetto idraulico con una capacità tra 5t e 15 tonnellate a seconda del peso del veicolo. La capacità di sollevamento deve essere almeno del 20% superiore al peso del veicolo per garantire un funzionamento sicuro. È importante la presenza di una valvola di sicurezza per evitare il sovraccarico.

Velocità di sollevamento

La maggior parte dei martinetti idraulici raggiunge la massima altezza in circa 10 azionamenti manuali della pompa di sollevamento. Tuttavia, i martinetti idraulici a sollevamento rapido possono raggiungere l’altezza massima azionando la leva della pompa da tre a sei volte.

Altezza di sollevamento – L’altezza di sollevamento dei martinetti idraulici è espressa dall’intervallo tra i valori di sollevamento minimo e massimo. Se hai bisogno di sollevare veicoli pesanti con i quali vuoi lavorare, è una buona idea scegliere un martinetto idraulico con un ampio raggio di sollevamento.

Però, se si utilizza il martinetto per lavorare con veicoli leggeri o bassi, il range di sollevamento non è importante quanto il tipo di martinetto scelto, che deve poter passare tra il terreno e il pianale della vettura da sollevare a un’altezza massima.

Come funziona il martinetto meccanico?

Quelli di tipo meccanico sono generalmente forniti in dotazione di serie nelle auto e servono per le emergenze sulla strada. Il tipo più semplice di martinetto meccanico è quello a forbice. Una lunga vite viene ruotata per disegnare insieme le “gambe” della forbice. Man mano che le gambe si avvicinano, spingono la vite in alto e sollevano il mezzo.

Le prese a forbice sono appositamente costruite per specifici modelli di auto in quanto sono progettate per adattarsi ai punti di sollevamento predefiniti dal costruttore dell’auto. È molto portatile ed è spesso fissato in uno scomparto nel bagagliaio progettato specificamente per riporre tali attrezzi.

Caratteristiche del martinetto idraulico?

I martinetti idraulici sono disponibili in due tipologie di prodotto: il martinetto per carrello e il martinetto a bottiglia. I martinetti idraulici su carrello sono bassi e lunghi e possono essere maneggiati facilmente per posizionare il cric in modo preciso.

I cric a bottiglia devono essere sollevati e posizionati e offrono meno capacità di sistemazione e sollevamento rispetto ai martinetti con carrello.

Quali prestazioni dei martinetti per carrello?

Questi strumenti sono più pesanti a causa delle diverse leve necessarie per il funzionamento. I martinetti a bottiglia sono più leggeri, ma offrono meno capacità di sollevamento e stabilità. Sono ideali per la riparazione e la manutenzione delle auto. Sono bassi e sono dotati di ruote per un facile posizionamento sotto l’auto.

La forma del carrello consente un posizionamento facile e preciso nell’area da sollevare. Una lunga leva consente di azionare la pompa idraulica. Ruotando la leva in senso orario si chiude la valvola e girando nella direzione opposta si apre la valvola per far abbassare il martinetto. Premendo la leva verso il basso si pompa il fluido idraulico attraverso il pistone nel cilindro per formare la pressione richiesta per sollevare il martinetto.

I martinetti idraulici per carrelli non sono portatili come i martinetti a forbice e sono adatti per operare in aree di lavoro come officine di riparazione auto e gommisti.

Questi non sono un sostituto per il martinetto manuale a forbice con cui l’auto viene dotata e non è inteso per esser tenuto all’interno dell’auto (se non dei martinetti molto più piccoli e per questo meno sicuri).

Come sono fatti i martinetti a bottiglia?

I martinetti a bottiglia hanno la forma di una bottiglia più spessa e hanno grandi capacità di sollevamento. Possono essere usati per veicoli molto pesanti, ma devono essere maneggiati secondo le istruzioni per evitare incidenti.

Questi utensili devono essere posizionati su una superficie dura e piana (non un terreno accidentato) e posizionati con cura. Grazie alla forma unica dei martinetti idraulici, la scelta della taglia corretta è fondamentale. Devono essere abbastanza piccoli da stare sotto il veicolo e abbastanza resistenti da sollevarlo in sicurezza.

Controlla attentamente la capacità di sollevamento prima di scegliere e accertati che sia più grande del peso del veicolo che desideri sollevare.

Come utilizzare in modo sicuro un martinetto?

Quando effetti delle operazioni di manutenzione sulla tua auto, la sicurezza è sempre una priorità. E questo include lavorare con un martinetto da pavimento. Ecco come utilizzarlo in modo sicuro.
Controlla sempre il martinetto da pavimento per il corretto funzionamento prima di utilizzarlo. Qualsiasi segno evidente di danni o perdite d’olio deve comportare la sua sostituzione immediata.

Scegli il tipo giusto – Utilizza sempre un martinetto con un peso appropriato per la tua auto. Non comprare il martinetto più economico che trovi sul mercato: la sicurezza non ha prezzo. L’acquisto tramite la vendita online ti consente in ogni caso di risparmiare anche sui prodotti di marca. Prima di scegliere si consiglia di leggere sempre l’opinione degli utenti.

Lavora in piano – Assicurati sempre di mettere l’auto su una superficie piana, solida, stabile e uniforme prima di posizionare il martinetto. Se l’auto ha un cambio automatico, dev’essere in posizione Park, con i freni di emergenza inseriti.

Bloccala con un cuneo – Metti un cuneo sulla ruota di fronte a quella su cui lavorerai. Se stai lavorando sulla ruota anteriore destra, quindi posiziona il cuneo sulla ruota anteriore sinistra per evitare rotazioni accidentali. Usa un cavalletto per sostenere il tuo veicolo mentre stai lavorando. Questa è solo una misura precauzionale nel caso in cui la presa del pavimento fallisca.

Posizionalo nei punti corretti – Posiziona il martinetto con pistone idraulico nei punti di sollevamento corretti del veicolo. Controlla il manuale della tua auto per conoscere le posizioni di questi punti di sollevamento. Verifica la stabilità del martinetto da pavimento prima di iniziare a lavorare sotto il veicolo. Quando hai finito di lavorare, assicurati sempre che nessuna parte del tuo corpo sia ancora sotto il veicolo prima di iniziare ad abbassare il martinetto.

Quali precauzioni se il lavoro è impegnativo?

Se hai intenzione di lavorare sotto il veicolo per un lungo periodo di tempo o se il lavoro comporta alcuni compiti gravosi, dopo aver effettuato il sollevamento si consiglia di usare una piattaforma più stabile. Allo stesso tempo, questo è un pezzo di equipaggiamento di cui hai bisogno di avere completa fiducia.

Alzare una macchina o un mezzo più pesante senza delle rampe di sollevamento adeguate può essere infatti un’impresa pericolosa considerando il peso della struttura. Pertanto è necessario utilizzare uno strumento con adeguata portata massima di cui ci si possa fidare completamente.

Alberto
Alberto