Gli 8 auto fuoristrada economici

riparazione-auto
fuoristrada-economici
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Chi ha la passione per il fuoristrada sa che il veicolo deve avere delle caratteristiche irrinunciabili come un telaio a longheroni e le marce ridotte. Tuttavia queste specifiche non sempre sono presenti sui fuoristrada economici a meno che non si scelga un SUV a 4 ruote motrici o uno con la trazione integrale inseribile.

È vero, si possono trovare modelli di base di marche di fuoristrada rinomate come i fuoristrada Toyota Land Cruiser, tuttavia  i listini riservano delle sorprese per orientarti all’acquisto di dotazioni che fanno lievitare i prezzi.

Fuoristrada economici

Non molte persone li usano come veicoli di tutti i giorni perché tendono ad essere poco confortevoli e assetati di benzina. La maggior parte delle volte sono parcheggiati durante la settimana, aspettando che il loro proprietario trovi un po’ di tempo nei fine settimana per guidarli in fuoristrada.

Fortunatamente, ci sono auto fuoristrada che possono essere acquistate senza spendere troppo, a cui si possono aggiungere anche SUV economici con trazione integrale permanente o inseribile.

È il caso ad esempio del Dacia Duster o della Fiat Panda, che sono anche divertenti da guidare (scopri però le differenze tra SUV e fuoristrada).

Alcuni di questi sono abbastanza convenienti e possono essere acquistati senza intaccare troppo il portafoglio.

Qui di seguito ti presentiamo i fuoristrada economici:

1. Fiat Panda 4×4

fuoristrada-economici-fiat-panda-4x4

La Fiat rimane l’unica casa automobilistica a proporre sul mercato un’auto a quattro ruote motrici che appartiene alla categoria delle citycar. Puoi rimanere sorpreso di quanto la versione 4×4 sia versatile nell’allestimento fuoristrada.

Oltre ad avere la trazione integrale, la Fiat Panda 4×4 è più alta di 47 mm rispetto alla Panda standard, e ha paraurti più massicci che la fanno sembrare una piccola Land Rover. Mantiene però le dimensioni compatte della Panda standard, il che la rende più facile da vivere e da usare in città rispetto a un fuoristrada full-size.

  • Versioni:

Esistono tre versioni della Cross in base ai tipi di motore che la equipaggiano.

  • Allestimenti:

La gamma Panda è disponibile in tre allestimenti: Cross, Sport e Life. La Cross è interamente 4×4.

  • Motore:

La Panda Cross è offerta con 3 motori. Quello base a benzina è il bicilindrico 0.9 Twinair 85CV 4X4, potente ed efficiente.

È disponibile anche il motore mild Hybrid 1.0 GSE 70 CV che permette di viaggiare nel modo più conveniente ed eco-friendly. C’è anche una versione a metano.

  • Prezzo:

A partire da 17.250 €.

2. Great Wall Steed 6

fuoristrada-economici-Great-Wall-Steed-6

La Great Wall Steed 6 rientra nella categoria dei fuoristrada pickup. È anche un’auto a trazione integrale ed economica che può essere presa in considerazione nel novero delle proposte della nostra selezione.

Può essere interessante per chi cerca un veicolo da lavoro duro e puro, senza pero venir meno al comfort e alla sicurezza che sono necessari per operare bene.

Tra le sue peculiarità il rapporto qualità/prezzo è senza dubbio favorevole anche nella versione Premium. Difettano un poco la presenza delle balestre (forse troppo dure), ottime per impieghi pesanti, un po’ meno nella guida su strada.

  • Versioni:

Sono disponibili due versioni: Business e Premium.

La convenienza, come evidenziato, è sulla seconda che offre optional non disponibili nemmeno a pagamento sulla Business.

  • Allestimenti:

Oltre alle due versioni Business e Premium è disponibile anche un allestimento da lavoro come furgone, la Steed 6 2.4 Ecodual 4WD Work.

  • Motore:

La Great Wall viene offerta con 2 motori. Il primo è un benzina da 120 CV da 2.4 cc di origine Mitsubishi.

Il secondo è il motore GPL di fabbrica che permette un buon risparmio sui costi del carburante.

  • Prezzo:

Essendo un mezzo vendibile anche come furgone per attività di lavoro, il prezzo della Work di 15.650 € si intende franco concessionario, escluse IVA e tutte le spese di “messa in strada”.

La Business parte da un prezzo di 18.770 € e la Premium da 19.672 €, entrambe IVA esclusa.

3. Jeep Renegade

fuoristrada-economici-Jeep-Renegade

La Jeep Renegade si distingue per il suo aspetto massiccio e le eccellenti prestazioni fuoristrada, anche se principalmente appartiene alla categoria dei SUV piccoli e urbani (è la Jeep piccola). I suoi rivali includono una vasta gamma di modelli come Fiat 500X (con cui condivide piattaforma e motori), Nissan Juke, Renault Captur e Ford EcoSport.

La natura urbana del Renegade si fa sentire in un’esperienza di guida sicura e prevedibile, ma grazie alla sua eredità Jeep, è anche il crossover più orientato al fuoristrada.

Tieni presente che la trazione integrale non è di serie sulla Renegade ma viene fornita solo con le versioni più potenti e gli ibridi plug-in.

  • Versioni:

I fuoristrada sono disponibili nelle versioni Limited, Business e Trailhawk.

  • Allestimenti:

La gamma prevede 23 diversi allestimenti, tuttavia quelli integrali a disposizione (esclusi quelli in esaurimento scorte) sono solo 6 modelli.

  • Motore:

Il motore dei fuoristrada è l’ibrido Plug-in / benzina, con trazione integrale permanente e cambio automatico a 6 rapporti.

  • Prezzo:

Chi vuole acquistare una versione fuoristrada deve mettere sul piatto almeno 38.500 € per la Limited, che arrivano ai 43.150 della Trailhawk off-road pura.

4. Suzuki Jimny

fuoristrada-economici-Suzuki-Jimny

Suzuki commercializza il Jimny dal 1970. Ha visto sorprendentemente pochi grandi cambiamenti in tutto questo tempo e la generazione precedente è stata in vendita per quasi vent’anni.

È difficile immaginare che la quarta incarnazione del Jimny di oggi duri così a lungo, ma è un’auto senza veri rivali. L’auto pesa poco più di 1100 kg, utilizza un telaio a scala con sospensioni ad assali rigidi a ciascuna estremità e un cambio a quattro ruote motrici a basso rapporto.

Come “fuoristrada serio”, è improbabile che il veicolo venga eguagliato fino all’arrivo del prossimo Land Rover Defender. Mentre alcuni sceglieranno il Jimny per le sue capacità off-road, molti ne compreranno uno per il suo fascino e il suo carattere.

  • Versioni:

La Jimny in versione stradale è fuori produzione (la versione 2020 non è più ordinabile in Italia), nel 2021 è disponibile solo in versione furgone.

Il motivo dello stop alla produzione? Le emissioni di CO2 troppo elevate per le normative europee

  • Allestimenti:

Sono disponibili in esaurimento scorte 2 allestimenti una con cambio manuale meccanico a 5 rapporti e una con cambio automatico a 4 rapporti.

  • Motore:

Il Jimny è disponibile solo con un motore a benzina a 4 cilindri da 1,5 litri.

  • Prezzo:

I prezzi sono compresi tra 23.900 € e 25.400 €.

5. Jeep Wrangler 2.2 Mjt II Sport

fuoristrada-economici-Jeep-Wrangler

Jeep non ridisegna molto spesso il Wrangler ma questa quarta generazione è più utilizzabile che mai su strada e più capace fuori.

Che Jeep abbia conservato con cura il design tanto amato – i cui fari circolari, la griglia a stecche e la geometria rigorosa sono ancora riconoscibili dalle jeep Willys MB originali schierate per la prima volta nella seconda guerra mondiale – è solo una parte del fascino.

L’interno è ora più spazioso e meno economico e scarsamente rifinito, il che va di pari passo con l’efficienza migliorata dei motori ridimensionati dell’auto e le migliori maniere stradali.

Naturalmente, la Wrangler è ancora spettacolare fuori dai sentieri battuti, specialmente nell’allestimento Rubicon a tre porte con telaio a scala, differenziali autobloccanti, pneumatici tassellati, assali articolati specializzati, rinforzo della sottoscocca e statistiche eccezionali sull’angolo di avvicinamento e di partenza.

Versioni:

È disponibile nella versione 2P e 4P. Le differenze tecniche sono sostanziali in tema di trazione.

Inoltre ci sono ben 55 cm di differenza di passo tra le due Jeep 4×4 (246 cm contro 301 cm), che permette alla “corta” di avere un angolo di dosso maggiore.

  • Allestimenti:

Sono disponibili 16 allestimenti nella versione a 4 porte e 10 allestimenti in quelle a 2 porte.

  • Motore:

I modelli Jeep Wrangler dispongono di diverse motorizzazioni.  Il motore a benzina (sovralimentato) è un 2.0 di cilindrata che sviluppa 272 CV.

Quello a gasolio (sovralimentato) è un 2.2 da 200 CV a 3500 giri/min. È disponibile anche l’ibrido, Plug-In / Benzina con cilindrata da 2000 cm3.

  • Prezzo:

I prezzi partono da 50.000 € per la Wrangler 2.2 Mjt II Sport diesel e la Wrangler 2.0 Turbo Sport benzina (entrambe in versione 2P). Superano i 73.000 € dell’ibrida Wrangler Unlimited 2.0 PHEV 4xe 1st Ed.

6. Toyota Land Cruiser 3p

fuoristrada-economici-Toyota-Land-Cruiser

Un’altra icona, la Toyota Land Cruiser 3p, che è stata storicamente il cavallo di battaglia preferito nell’Outback australiano.

Si tratta di un fuoristrada della vecchia scuola con una costruzione body-on-frame e grandi numeri in tutti i reparti. Il rozzo, vecchio stile e inarrestabile 4×4 di Toyota diventa un po’ meno rozzo.

Piacevolmente semplice e funzionale, vale la pena considerarlo se sei alla ricerca di un vero SUV a doppio uso. Per il traino, il guado e la guida a basso rapporto, grind-it-out su un terreno davvero inospitale, il Land Cruiser ottiene punteggi molto alti e le versioni Utility con specifiche di base, identificabili dalle ruote in acciaio, sono davvero convenienti.

  • Versioni:

Ricordiamo che è disponibile anche la versione 5P più lunga di 44 cm.

  • Allestimenti:

Ci sono quattro livelli di allestimento tra cui scegliere. L’Utility è la versione più economica mirata ad acquirenti commerciali con ruote di acciaio da 17 pollici.

Il modello Active è probabilmente quello che incontra l’interesse della maggior parte degli acquirenti

  • Motore:

Il motore è ancora il 2.8 litri a quattro cilindri diesel sovralimentato da 177 CV.

  • Prezzo:

I prezzi partono dai 42.800 € della versione standard (in esaurimento scorte) ai 60.150€ della versione più lussuosa Lounge+.

7. Dacia Duster

fuoristrada-economici-Dacia-Duster

Concepita come Suv di base, per chi guarda alla sostanza, la Dacia Duster è stata sempre aggiornata passando da una generazione all’altra. Il modello del 2018 si è evoluto e si rivela più curato, sia all’esterno che all’interno.

Pur non essendo una vera fuoristrada la Dacia Duster se la cava egregiamente su ogni percorso. Le versioni dotate di trazione integrale inseribile con possibilità di bloccare il differenziale centrale hanno caratteristiche di tutto rispetto, come un angolo di attacco di 30°, di uscita di 33° e un’altezza da terra di 21 cm.

  • Versioni:

È disponibile nelle versioni Essential, Comfort e Prestige.

  • Allestimenti:

Sono 8 gli allestimenti 4×4 (su una gamma che ne conta ben 54 di allestimenti, compreso i modelli i esaurimento scorte).

  • Motore:

Tutti gli allestimenti 4×4 montano il motore a gasolio sovralimentato da 1,5 litri e 115 CV.

  • Prezzo:

I prezzi in listino variano tra i 18.250 € della Essential ai 20.950 € della Prestige.

8. Mercedes Benz Classe G

fuoristrada-economici-Mercedes-Benz-Classe-G

Cosa ci fa un super fuoristrada come la Mercedes Benz classe G tra le opzioni dei fuoristrada economici? Inarrivabile come prezzo di listino di partenza, è un vero sogno…

Sono trascorsi oltre quarant’anni da quando Mercedes e Steyr Daimler-Puch hanno lanciato la prima versione, proponendola in un’articolata scelta di passi e carrozzerie, e con ben 150 CV.

In tutto questo tempo, le sue linee spigolose l’hanno fortemente caratterizzata, facendola diventare l’auto di chi si vuole distinguere.

Se inizialmente veniva offerta come un semplice e robusto cavallo da lavoro all-terrain nella vena del Land Rover Defender, oggi riemerge – con motori più potenti e muscolosi – come un accessorio indispensabile per i ricchi cittadini, ma con grandi doti di fuoristrada senza compromessi.

  • Versioni:

Le versioni disponibili sono due in base alla motorizzazione a benzina o a gasolio.

Un discorso a parte merita la versione AMG con il suo V8 biturbo da 585 CV.

  • Allestimenti:

La Mercedes classe G è disponibile in 3 diversi allestimenti: Sport, Premium e Premium Plus.

  • Motore:

Il motore a benzina è un V8 sovralimentato da 4.0 litri da 421 CV, mentre quello a gasolio (sovralimentato) è un 3.0 litri di cilindrata con potenza di 286 CV e di 330 CV.

  • Prezzo:

Con prezzi di listino compresi tra i 110.000 e i 175.000 euro, parliamo di macchine oltre la soglia dei fuoristrada “normali”.

Conclusioni

I veicoli fuoristrada offrono una dimensione di libertà che di solito non è nemmeno immaginabile con le nostre auto di tutti i giorni. La capacità di abbandonare la strada e andare nella natura selvaggia è un punto di forza irrinunciabile per tutti gli amanti dell’avventura.

Ma, come molti aspiranti acquirenti scopriranno presto, i veicoli fuoristrada hanno un prezzo elevato. Non solo sono più costosi in fase di scelta, a causa della loro complessa trazione integrale, ma sono anche più onerosi da mantenere.

Post sullo stesso tema