Quanto spesso devi lavare l’auto?

riparazione-auto
Quanto-spesso-devi-lavare-l’auto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

La tua auto è un investimento importante e tu spendi un sacco di soldi per mantenerla: cambi di olio, rotazioni di pneumatici, pastiglie dei freni… Nonostante questo, non tutti considerano il lavaggio periodico come una parte di questo investimento. Quante volte hai bisogno di farlo e quanto è importante?

Chiedi agli appassionato automobilisti quanto spesso lavano i loro rispettivi veicoli e molto probabilmente riceverai una varietà di risposte diverse.

Alcuni ti diranno per eccesso che il lavaggio quotidiano è un must (ma bisogna anche considerare il tempo a disposizione e i costi, se non hai un’auto di rappresentanza da tenere pulita sempre). Altri ti diranno invece una o due volte alla settimana. C’è anche chi pensa che lavare la macchina non sia poi così importante, soprattutto se si parla di un veicolo che si trova a passare nel fango o in strade sempre polverose per la maggior parte del tempo.

La domanda però rimane. Quanto spesso dovresti lavare la tua auto?

La risposta a questa domanda è, sfortunatamente, non molto semplice.

Si dovrebbe sempre considerare quanto segue, quando si determina la frequenza dei lavaggi dell’automobile.

Dove guidi tutti i giorni?

Se la tua guida quotidiana significa stare diverse ore sulla strada in un dato momento, allora stai esponendo la tua auto a una varietà di particelle da polvere, insetti, sporco e persino escrementi di uccello che può rovinare la superficie della vernice e l’aspetto della tua auto.

Se vivi in città, il tuo unico problema sarà il livello di inquinamento i addensa nell’ambiente circostanti. Se ci sono cantieri nell’area in cui guidi abitualmente, hai a che fare con sporco, fango e persino cemento. Guidare lungo strade alberate ti espone ugualmente a escrementi di uccelli, insetti, foglie, resine appiccicaticce e persino rami caduti. Abiti vicino al mare? La sabbia e la polvere sono problemi reali, così come lo è la salsedine che si respira nell’aria.

Dove tieni l’auto?

Dove-tieni-lauto

Hai un garage in cui puoi lasciare l’auto tutte le volte che arrivi a casa? Oppure lo parcheggi in strada, esposta continuamente a tutti gli agenti atmosferici? Nel primo caso, la frequenza del lavaggio sarà sicuramente inferiore al secondo caso.

Che condizioni meteo ci sono?

Vivere in zone fortemente industrializzate della città può esporre la tua auto a piogge acide, che aggrediscono la carrozzeria: tienilo presente ogni volta che hai tempo di lavare l’auto. Nelle regioni umide dove piove quasi ogni giorno potrebbe quasi non essere necessario, al contrario delle regioni calde e umide dove la pulizia esterna del veicolo è una vera necessità.

Che look preferisci?

finitura-brillante

Alcuni di noi preferiscono sfoggiare un’auto con una finitura brillante da show room. Altri sono contenti di avere solo un’auto da guidare. E tu, che tipo sei?

Qual è la frequenza giusta per te?

Una volta che hai preso in esame tutti questi aspetti, diventa molto più facile determinare quanto spesso dovresti lavare la tua automobile. La tua auto può durare più a lungo tra un lavaggio e l’altro, a seconda che tu non la guidi tutti i giorni o la tenga in un garage e fuori dagli elementi.

E tuttavia non dobbiamo pensare ai lavaggi della macchina solo come un intervento da fare in estate, dove più spesso hai a che fare con resine e linfa dagli alberi o insetti svolazzanti. In realtà devi lavare la tua auto più spesso in inverno. Il sale delle strade è uno dei peggiori elementi e può aggredire il corpo della tua auto anche se è trattata con verniciature anticorrosione. In inverno i lavaggi più frequenti, in particolare nell’autolavaggio con le lance a pressione manuali, aiuteranno a proteggere l’auto dall’accumulo di sale.

Una volta alla settimana

Una-volta-alla-settimana

Se noti puntinature di insetti, resine appiccicaticce degli alberi e persino escrementi di uccelli sul tuo veicolo quando parcheggi l’auto, dovrai rimuoverli immediatamente. In realtà non è necessario che l’intera macchina venga lavata se noti che un solo uccello ti ha lasciato il suo “dono”. Ma se ti accorgi che il tuo veicolo è letteralmente coperto di escrementi di uccelli o uno di questi altri elementi appena indicati, non aspettare una settimana prima di averlo ripulito. Se la tua auto è anche esposta a calore eccessivo, pioggia e inquinamento atmosferico o è soggetta a percorrenze insolitamente lunghe, il lavaggio una volta alla settimana è un rito d’obbligo.

Una volta al mese

Per tutte le altre condizioni che non abbiamo elencato qui sopra, puoi sottoporre la tua auto al lavaggi una o due volte al mese. Questo vale solo per mantenere l’integrità della superficie della vernice. Lavare le nostre auto è come fare un bagno  per rimuovere lo sporco e proteggere la nostra pelle.

Come pulire gli interni?

pulire-gli-interni

Naturalmente, l’interno della tua auto è meno esposto all’inquinamento o all’impatto di agenti esterni, ma deve essere ugualmente pulito. È buona cosa innanzitutto utilizzare un tubo di aspirazione per rimuovere eventuali particelle grossolane di sporco (peli di cane, sabbia e fango pezzi di foglie secche, residui di cibo lasciati dai bambini) fuori dalle fessure dei sedili e dai tappetini del pavimento. Se si riscontrano macchie durante il processo di aspirazione, è possibile rimuoverle con un detergente apposito per tappezzeria. I sedili sporchi possono essere puliti con una semplice soluzione di acqua tiepida e detergente delicato. Le plastiche e i vetri con prodotti specifici.

I sedili in pelle, però, devono essere puliti e trattati con un prodotto specifico per evitare che il cuoio si rovini e invecchi, almeno ogni tre mesi circa. Se guidi molto (ad esempio per lavoro) o l’interno della tua auto è esposto al sole, effettua queste operazioni ogni due mesi.

È necessario applicare la cera?

La maggior parte delle macchine richiede un’applicazione di cera per auto almeno due volte l’anno. La cera fa molto di più che rendere il tuo veicolo splendente e attraente, donandogli una finitura lucida da showroom. Aiuta anche a far sì che le sostanze corrosive di cui abbiamo abbiamo parlato più sopra – sale, linfa, insetti, escrementi degli uccelli e altro – scivolino via dalla vernice. La cera fornisce almeno un ulteriore strato di protezione tra lo sporco che si deposita sulla carrozzeria e lo strato di verniciatura.

Come lavare rispettando l’ambiente?

lavare-rispettando-lambiente

Il modo più ecologico per lavare la tua auto è in un autolavaggio, dove il deflusso sarà catturato e trattato piuttosto che entrare negli scarichi e magari inquinare vicini corsi d’acqua e fiumi. Ma se stai per lavare la tua auto a casa, usa comunque un sapone delicato e biodegradabile, che è gentile sulla vernice della tua auto e può fare del bene all’ambiente non inquinando a tua volta.

Conclusioni

La frequenza di lavaggio della tua auto dipende da un gran numero di fattori, come ad esempio dove la lasci parcheggiata, le condizioni climatiche, gli agenti a cui viene esposta quotidianamente. Se analizzi con cura tutti questi aspetti, puoi facilmente stabilire ogni quanto è bene prendere in mano un panno in microfibra e un secchio per mantenerla perfettamente pulita o, più semplicemente, portarla all’autolavaggio.

Post sullo stesso tema