I 6 migliori caricabatterie USB per Auto: Fai un Pieno di Energia!

miglior-caricabatterie-USB-per-auto

Meglio non rischiare di rimanere a secco di corrente quando sei in viaggio, magari con il telefono scarico e senza sapere dove ti trovi. Il miglior caricabatterie USB per auto ti consente di ricaricare i tuoi dispositivi elettronici in qualunque momento.
Anche se i veicoli moderni ne sono già provvisti all’interno dei loro abitacoli sempre più tecnologici e sofisticati, su quelli un po’ più datati è necessario attrezzarsi utilizzando un comodo caricabatterie da auto USB da connettere alla normale presa accendisigari.

Qual è il miglior caricabatterie USB per auto?

I caricabatterie usb da collegare alla presa dell’accendisigari non sono tutti uguali.  Non puoi accontentarti di un modello con una sola uscita, specie se nella tua auto devi fare il collegamento contemporaneo del tuo smartphone ormai scarico e di un navigatore satellitare, oppure devi intrattenere i tuoi bambini con il loro iPad per vedere un film.

Quindi cerca quei modelli che abbiano almeno due uscite, di cui una con la porta Quick Charge 3.0 di ricarica rapida per il tuo smartphone e una seconda porta dotata di ricarica intelligente da 2,4 A.  E se hai necessità di caricare più dispositivi contemporaneamente, trovi sul mercato caricabatterie con 3 porte o 4 porte USB.
Qui di seguitoti presentiamo i migliori caricabatterie usb:

1. Usb caricabatteria auto Aukey - Il migliore per caricare due dispositivi alla massima velocità

Trasforma l’accendisigari inutilizzato della tua auto in un potente caricabatterie a due porte USB da inserire nella presa. Carica due dispositivi simultaneamente alla massima velocità grazie ai 5V 2,4 A per singola porta USB. È compatibile con tutti i dispositivi alimentati tramite porta USB inclusi smartphone e tablet Android e Apple. Le tecnologie di sicurezza integrate proteggono il dispositivo da surriscaldamento e sovraccarico.

Caratteristiche chiave:

Le sue pareti non si riscaldano
Supporta potenza in continuità
È compatibile  Android e Apple

Specifiche:

Marchio: Aukey

Numero di porte: 2 x 2,4 A

2. Usb caricabatterie auto doppio RavPower - Il migliore per protezione completa

Leggero e super sottile (misura 6 x 2,4 x 2,4 cm e pesa appena 23 grammi), ha copertura in lega di alluminio. Utilizza l’esclusiva tecnologia iSmart, in grado di adattare la giusta corrente di ingresso ai tuoi dispositivi elettronici massimizzando la velocità di ricarica. Può caricare un tablet e uno smartphone nello stesso tempo. Offre una protezione completa: il suo circuito dal design sofisticato garantisce a ogni dispositivo zero rischi di surriscaldamento, sovratensione e sovraccarichi.

Caratteristiche chiave

Previene i rischi da surriscaldamento, sovratensione e sovraccarichi
È un dispositivo super compatto e molto leggero

Il rivestimento in alluminio lo protegge da cadute e da graffi:

Specifiche:

Marchio: RavPower

Numero di porte:  2 x 2,4 A

3. Usb caricabatterie mini RavPower - Il migliore per struttura ultra leggera

Offre un potente output di ricarica in un corpo altamente portatile, piccolo come un pollice. Le sue dimensioni sono di 4,5 x 2,5 x 2,5 cm e il peso è di 13,6 g. La nuova e migliorata tecnologia iSmart 2.0 riconosce i dispositivi collegati e adatta la corrente in uscita per minimizzare i tempi di ricarica. È progettato con un circuito avanzato con protezioni integrate contro surriscaldamento, sovraccarico e cortocircuito per una ricarica sempre sicura.

Caratteristiche chiave:

Ha un design robusto ed elegante in lega di alluminio
Mantiene il voltaggio costante per proteggere i dispositivi
È grande come un pollice

Specifiche:

Marchio: RavPower

Numero di porte: 2 x 2,4 A

4. Usb caricabatterie impermeabile TurnRaise - Il migliore per visibile anche al buio

Illuminato da una luce led blu, questo caricabatterie usb è facilmente visibile anche al buio. Si adatta a qualsiasi presa 12V-24V di auto, moto e barca. Resiste alle alte e basse temperature da -20°C a 90°C ed è totalmente rispettoso dell’ambiente. Impermeabile IP6G, è adatto per l’utilizzo anche all’aperto e alle attività marine.

Caratteristiche chiave:

È costruito con materiali ritardanti di fiamma
Si installa molto velocemente e con facilità
Il tappo antipolvere protegge le due porte usb.

Specifiche:

Marchio: TurnRaise

Numero di porte: 2 x 2,1 A

5. Caricatore automatico Ainope - Il migliore per rapidità di carica

Può caricare due dispositivi contemporaneamente alla velocità QC3.0 e in carica dallo 0 al 55% in 35 minuti. Il corpo in metallo è garanzia di robustezza e non si surriscalda. Offre una protezione multipla contro sovracorrente, alta temperatura e sovraccarico, all’insegna della massima sicurezza. È compatibile con qualsiasi dispositivo mobile Android e iOS.

Caratteristiche chiave:

La sua struttura compatta occupa il minimo spazio

Offre una protezione multipla contro sovracorrente, sovraccarico

Il corpo in metallo garantisce un’elevata robustezza

Specifiche:

Marchio: Ainope

Numero di porte: 2 x  QC3.0

6. Rampow Caricabatterie Auto USB - Il migliore per garanzia a vita

È compatibile con veicoli dotati di DC 12-24V inclusi suv, van e camion. Grazie alla luce led all’interno di ogni porta, si possono connettere i dispositivi anche in condizioni di scarsa illuminazione. Il prodotto è compatibile con tutti i telefoni, tablet e altri dispositivi usb.
Garantisce la massima sicurezza e stabilità di potenza di ricarica alle apparecchiature. È certificato e protetto da garanzia a vita.

Caratteristiche chiave:

Il Chip us integrato previene da corto circuiti, sovralimentazione e surriscaldamento
L’indicatore led si accende quando il caricabatterie auto è collegato al dispositivo

Offre un’ampia compatibilità

Specifiche:

Marchio: Rampow

Numero di uscite: 2 x 2,4 A

Guida alla scelta del caricatore per auto usb?

caricatore-per-auto-usb

Nel mondo moderno di oggi, i nostri dispositivi elettronici sono più importanti che mai. Prova solo a ricordare l’ultima volta che sei uscito di casa senza il telefono in tasca o in borsa o l’ultimo viaggio che hai fatto senza essere guidato da un dispositivo gps… Per coloro che hanno bambini (grandi o piccoli), riesci a immaginare un trasferimento di lunga percorrenza senza l’incredibile potere di coinvolgimento di un iPad?

Indipendentemente dalla loro funzione, tuttavia, c’è una cosa che accomuna i diversi dispositivi: tutti fanno affidamento sulle batterie per l’alimentazione. Dove ci sono batterie, hai anche bisogno di caricabatterie, quindi nell’articolo andremo a dare un’occhiata alle caratteristiche dei migliori caricabatterie da auto con porte USB disponibili in questo momento nella vendita online. Continua a leggere per scoprire quale può fare il lavoro migliore per mantenere i tuoi dispositivi carichi e pronti all’uso, dandoti la possibilità di essere sempre connesso.

Come scegliere il caricabatterie per auto USB?

miglior-caricabatterie-USB-per-auto

Quali sono le caratteristiche più importanti da tenere a mente quando si deve acquistare un nuovo caricabatterie per auto? La domanda non è così scontata, dal momento che nonostante l’apparenza non sono accessori banali . E questo vale soprattutto se hai un’auto di un vecchio modello che ha solo la presa accendisigari come erogatore di corrente a 12 volt (o a 24v nel caso di un camion). Addirittura puoi trovare modelli con caratteristiche peculiari che vale la pena avere a disposizione. È del tutto inutile al giorno d’oggi prendere quei modelli più economici che hanno uscita da 1,0 -1,5A per porta USB (che tanto il prezzo di questi apparecchietti non è eccessivo): i moderni smartphone hanno infatti una capacità di carica capiente che necessita di essere ricaricata velocemente.

Non scegliere neppure i modelli con cavo incorporato, perché non solo non ti offre la possibilità di ricaricare più dispositivi contemporaneamente, è sarà utile solo per il dispositivo che attualmente possiedi. Se, un giorno, dovessi acquistare uno smartphone o un tablet con una tecnologia di ricarica diversa, non avrai modo di ricaricarli in auto utilizzando il vecchio caricatore.

Ecco quindi i fattori da considerare quando acquisti un alimentatore USB da collegare all’accendisigari per caricare i tuoi dispositivi mobili.

  • Numero di porte

Non acquistare prodotti con una sola porta (a meno che non si tratti di una porta / un cavo collegato o solo di un cavo per uso di emergenza). L’opinione degli utenti, a questo proposito, è concorde: scegli un adattatore per auto con almeno 2 porte USB, adatte a soddisfare le tue esigenze quotidiane di ricarica.

  • Porte illuminate

Tra le funzioni accessorie valide potresti cercare quei modelli che si illuminano a LED. Questo non è solo legato a un fattore puramente estetico (è sempre affascinante vedere gli oggetti che brillano), ma ha soprattutto una funzione pratica: rendono infatti il caricabatterie più facile da usare e lo rendono visibile anche al buio.

Non dimentichiamo, a questo proposito, che le porte usb sono minuscole. Quando sei alla guida e la luce è scarsa e desideri collegare il telefono, non vuoi certo armeggiare nell’oscurità. Meglio quindi guardare in basso, vedere esattamente dove si trova la parte illuminata della porta usb e collegarti. Una luce usb riduce quindi al minimo le distrazioni mentre guidi

Si consiglia di prendere in considerazione anche i modello che hanno un piccolo monitor lcd,  con il quale è possibile controllare lo stato della ricarica e la qualità dell’energia erogata.

  • Amperaggio

La potenza massima è estremamente importante quando si tratta di caricare contemporaneamente smartphone e tablet. Tuttavia è il modo in cui viene erogata la potenza che è la chiave – e che viene misurata in ampere – per misurare la velocità di ricarica. Nessun dispositivo più moderno fornisce potenza a meno di 2,4 A. Ci sono modelli vecchiotti che ancora hanno una potenza di 1 ampere ma per compiere le varie operazioni ci impiegano veramente tanto. Proveranno comunque a far salire il telefono oltre il 50% ma con fatica e facendoti perdere un sacco di tempo. Se hai uno smartphone con batteria capiente è addirittura meglio cercare quei modelli che hanno una uscita Quick Charge 3.0.

  • Materiale da costruzione

I caricabatterie USB in metallo di solito costano un po’ di più rispetto ai modelli realizzati interamente in plastica. Però stai ottenendo due vantaggi scegliendo un dispositivo realizzato con la maggior parte dei componenti in metallo. Innanzitutto, hanno un’estetica elegante e sono anche piuttosto duri e resistenti ai graffi. In secondo luogo, il metallo aiuta a dissipare il calore.

Questi dispositivi possono diventare piuttosto caldi a volte, specialmente con più prese attive. Un caricabatterie USB in metallo sarà in grado di gestirlo un po’ meglio dei suoi fratelli di plastica.

Vantaggi dell’utilizzo di caricabatterie per auto USB?

Perché far passare ancora del tempo prima di acquistare un nuovo caricatore USB per auto? Qui di seguito ti illustriamo alcuni vantaggi di questi dispositivi: capirai così che è veramente utile averne uno sempre sotto mano quando sei in auto, indipendente dalle distanze che percorri abitualmente.

  • Convenienza

Se trascorri molto tempo in auto, può essere molto comodo caricare i tuoi dispositivi al suo interno. Pensaci, sali in macchina, vai al lavoro. Metti il telefono in carica e arrivi in ufficio con una batteria ricaricata. Non devi più prendere in prestito un cavo di ricarica dal tuo collega e, in cambio, passare 15 minuti ad ascoltare quelle storie noiose che ha sempre da raccontare.

  • Emergenza

Questi piccoli dispositivi possono anche essere estremamente utili da tenere a portata di mano durante un’emergenza. Sono così piccoli – e anche abbastanza resistenti – che puoi tenerne uno nel vano portaoggetti e lasciarlo lì , sempre pronto all’uso. Ma puoi anche essere sicuro che, in caso di necessità, sarà subito pronto a ricaricare il tuo telefono o GPS se ne hai disperatamente bisogno.

  • Rendi sopportabili i viaggi lunghi

Puoi anche considerare questi dispositivi come se fossero una sorta di multipresa di corrente nella cabina dell’auto. Se stai effettuando un lungo viaggio e desideri utilizzare il telefono come strumento di navigazione o durante la sincronizzazione dell’iPod con l’autoradio, è necessario caricarli.

Allo stesso modo, se vuoi intrattenere i bambini nella parte posteriore mostrando Frozen per la ennesima volta sul loro iPad, devi garantire che la batteria sia sempre carica. In caso contrario, trasformerai l’abitacolo dell’auto in un inferno. Spendi una decina di euro (questi apparecchietti li trovi anche a basso prezzo) per uno qualsiasi dei prodotti che ti abbiamo presentato sopra e avrai la sicurezza di viaggiare in tutta serenità.

Tipi di caricabatterie per auto USB?

Esistono in genere due tipi di caricabatterie USB, cablati e non cablati.

  • Caricabatterie cablato

Si tratta del vecchio stile di caricabatterie, quello dedicato unicamente ad essere utilizzato unicamente come caricatore di cellulare. Era molto diffuso quando hanno iniziato a circolare i primi telefoni cellulari. A quel tempo, non c’erano più dispositivi che dovevano essere caricati simultaneamente: c’era solo il tuo telefono. Quindi i caricabatterie erano cablati in modo da collegare direttamente la porta dell’accessorio per auto al ricevitore del telefono.

  • Caricabatterie non cablato

È una versione più moderna del caricabatterie, che si fa apprezzare per la sua versatilità. Questi dispositivi non sono progettati solo per i telefoni, ma hanno la capacità di connettersi e caricare una vasta gamma di dispositivi elettrici grazie alle prese micro usb.

Naturalmente, ci sono sottocategorie di marca anche all’interno di queste ampie categorie, con caricabatterie USB a filo, alcuni con doppia porta e altri con ben cinque uscite.

Domande frequenti

🚗 1. Come funzionano i caricabatterie per auto USB?

La potenza della batteria delle auto è di solito 12,6 V a corrente continua  (o 13,7 V). Ma il tipico telefono cellulare utilizza una batteria che richiede meno di 9 V e 5 V per caricarsi tramite USB 3.0. Quindi, questo non fa altro che abbassare l’uscita a 12 V (dall’accendisigari) a circa 9-5 V in corrente continua utilizzando i chopper CC che impiegano i regolatori di tensione per regolare o ridurre la tensione. Questo chopper CC viene utilizzato nei dispositivi per auto per caricare il telefono cellulare. La carica avviene collegando il cavetto alla presa micro USB 3.0 che viene fornito come host per il collegamento al telefono cellulare.

🚗 2. I caricabatterie USB sono sicuri?

Sì, se li utilizzi nel modo corretto. In caso contrario,  caricare lo smartphone in auto potrebbe fare più male che bene. Collegare il telefono alla porta USB di un veicolo potrebbe infatti interrompere la ricarica e persino danneggiare il caricabatterie. La ricarica del telefono potrebbe persino scaricare la batteria di un’auto, soprattutto se si tratta di un modello vecchio.

🚗 3. Il dispositivo usb collegato può scaricare la batteria?

Nella maggior parte dei casi, e nella maggior parte delle auto e dei camion moderni, lasciare un cavo USB o un caricabatterie collegato non scaricherà rapidamente la batteria mentre l’auto è spenta. Ma ci sono alcuni casi, specie se il veicolo ha una certa età, in cui è probabilmente saggio ricordare di scollegarli ogni volta.

Conclusioni

Se passi diverso tempo in macchina, per andare al lavoro o per percorrere lunghi tragitti, un caricatore usb ti offre la possibilità di mantenere sempre alla massima efficienza i tuoi dispositivi elettronici. Smartphone, gps, lettori di dvd portatili, iPad… ogni dispositivo sarà sempre pronto all’uso, dovunque ti trovi.

Abbiamo scelto per le nostre trasferte il caricabatterie della Ainope perché è veramente rapido. Ha due porte QC3.0 e in poco più di mezz’ora carica una batteria completamente “a secco” per più della metà. Offre inoltre una protezione multipla contro sovracorrente, alta temperatura e sovraccarico.

Giuseppe Pastori
Giuseppe Pastori

Vuoi scegliere gli accessori migliori per la tua auto, ma non sai da dove cominciare? Dai
un'occhiata ai consigli di Giuseppe Pastori, Pino per gli amici, che condivide i suoi post sul
mondo dei motori. Pino è un appassionato e profondo conoscitore di tutto ciò che ruota
intorno alle quattroruote. Niente sfugge alla sua analisi di mercato.

Post sullo stesso tema