Pioneer SPH-DA120 Recensione: per Viaggiare alla Grande con un Piccolo Budget

Pioneer-SPH-DA120-Recensione

I sistemi audio montati sulle auto che una volta erano solo di riproduzione musicale con radio e CD sono oggi spesso sostituiti da sistemi integrati di infotainment di serie che hanno le funzioni di navigazione, di gestione del telefono in vivavoce, di computer di viaggio. Sulle auto top di gamma l’equipaggiamento è molte volte montato in collaborazione con aziende come Bose o Harman Kardon e firmato da questi prestigiosi marchi.

Tuttavia anche la sorgente audio riveste la sua importanza e sostituire il monitor dell’autoradio di serie può essere fondamentale. C’è sul mercato un prodotto come il Pioneer SPH-DA120, che anche se è stato presentato diversi anni fa svolge ancora alla perfezione il suo ruolo, specie in interconnessione, con smartphone Android e soprattutto gli iPhone/iPad, data la compatibilità con il sistema CarPlay di Apple.

Ecco quindi che se sei arrivato a questo articolo digitando Pioneer Sph-Da120 – Recensione troverai qui di seguito tutte le informazioni tecniche su questo avveniristico sistema.

Quali caratteristiche del Pioneer SPH-DA120?

Progettata pensando agli utenti smartphone, l’interfaccia utente touchscreen (UI) del Pioneer SPH-DA120 fornisce un facile accesso alle funzionalità più utilizzate, come app, musica e telefonia e molto altro. Vediamo del dettaglio le sue sofisticate funzioni.

In sintonia con Apple CarPlay

Sempre più spesso le case automobilistiche propongono modelli di vetture che supportano il sistema CarPlay di Apple, ma se nella tua attuale auto non è possibile, nessun problema: puoi usare il Pioneer SPH-DA120.

Questo modello per auto ha un monitor doppio DIN dedicato agli smartphone Apple (dall’iPhone 5 in poi) e Android, mentre le funzioni Apple CarPlay e MirrorLink lo rendono il compagno ideale per gli utenti più smaliziati che gradiscono usare anche in auto le app del telefonino.
Sostanzialmente questo stereo di Pioneer è quello che si dice in genere un sistema “slave”; questo significa che non ha lettore CD, memoria integrata e sistema di navigazione satellitare (anche se ha un’antenna GPS per la ricezione), ma grazie al supporto di CarPlay è in grado di riprodurre quello che riceve dal sistema “master”, che è appunto il tuo telefonino.

Schermo capacitivo

Il modello SPH-DA120 ha come caratteristica principale un grande schermo touch-screen capacitivo da 6.2 pollici ad alta risoluzione per controllare interamente la nuova, migliorata, interfaccia utente. Pioneer SPH-DA120 in più è dotato di GPS, USB, Bluetooth vivavoce e audio streaming, sintonizzatore AM/FM con RDS.
Con il modello SPH-DA120 potrai goderti tutti i vantaggi della connettività con lo smartphone in auto: eseguire le app dello smartphone, ascoltare la tua musica preferita, guardare video o foto e ricaricare la batteria in viaggio. Inoltre, il modello SPH-DA120 supporta l’AppRadio Mode, CarPlay, USB e altre soluzioni per la connettività come lo streaming wireless con Bluetooth.

Quasi tutti possono navigare nei sistemi dello stereo senza dover fare riferimento al manuale dell’utente.

Controllo vocale

Il dispositivo non ha una tastiera (per motivi di sicurezza), per cui le chiamate vocali e le impostazioni stradali le devi tutte impostare tramite il vivavoce e i comandi vocali. Su questo sistema, navighi usando due cose: tocco e voce. Nella barra dei menu sul lato sinistro è incluso un pulsante Home virtuale, che indica l’ora e il segnale in ricezione del telefono.
Con Pioneer SPH-DA120 sarai sempre collegato!

App in libertà

Per quanto riguarda le app, questo stereo ha tutto per gli amanti della musica.

Prima di tutto, viene pre-caricato con Apple CarPlay, il che significa che puoi importare l’intero account iTunes  senza dover caricare brani direttamente dal tuo telefono.
Inoltre, questo stereo si collega al tuo telefono tramite Bluetooth, che ti dà la possibilità di effettuare chiamate in vivavoce e ascoltare la tua musica senza doverti connettere con cavo USB o tramite l’ingresso aux.

Gps evoluto

Questo stereo è dotato di un sistema GPS che è facile da usare e può essere formattato secondo le tue impostazioni sia per la facilità d’uso che per la precisione delle indicazioni stradali.

Tantissime porte

Sul retro Pioneer ci ha fornito una generosa gamma di porte, tra cui: antenna GPS esterna, 2x porte USB, 1x porta HDMI, porta telecamera di backup, porte amplificatore di potenza, audio sedile posteriore, porta RGB, porta Sirius XM, porta iDatalink, porta per microfono esterno, porta di ingresso dell’antenna per auto, una porta remota esterna, una presa di alimentazione / telaio per cavi e connessioni dei diffusori anteriore e posteriore.
Per gli accessi alle opzioni multimediali come le due porte USB, l’ingresso AUX-in e l’input HDMI, tramite il quale sarà possibile collegare i dispositivi mobili e riprodurre materiale audio video con un cavo solo e con un’ottima qualità: dovrai però disporre di apposite prolunghe che potranno essere disposte dove vuoi all’interno della vettura.

Design del Pioneer SPH_DA120?

Accendendo il Pioneer sei portato alla sua schermata principale. Nell’era odierna dei display digitali e degli schermi difficili, si vede che le sue impostazione delle schermate di menu appaiono un po’ arcaiche  e risentono dell’età di uscita di questo prodotto. Tuttavia se sei interessato a questo sistema è essenzialmente perché vuoi sfruttare le potenzialità di Apple CarPlay. Vale la pena infatti sottolineare che CarPlay è una piattaforma software in evoluzione che vive sul tuo dispositivo Apple iOS, non nel ricevitore stesso. Quindi, qualunque ricevitore aftermarket tu scelga di installare sul tuo veicolo, l’esperienza del sistema operativo sarà la stessa in tutti.

  • Menu

L’interfaccia del ricevitore presenta menu su menu; un mare di pulsanti e opzioni appare sullo schermo frontale fin dall’inizio, tutti chiedendo la tua attenzione e senza un chiaro vincitore. C’è da dire però che con un dispositivo iOS collegato tutto diviene più semplice. L’opzione “CarPlay” si trova in primo piano nell’angolo superiore dello schermo anteriore, in modo che gli utenti Apple possano immergersi e sentirsi a casa con l’interfaccia utente “pulita e semplice” di Apple.

Anche MirrorLink, se si dispone di un dispositivo non Apple, ti permette di interfacciare le icone delle app agendo su di esse e accedendo alle varie applicazioni.

A connessione avvenuta, per tutelare il conducente dell’auto, non è più possibile interagire con lo smartphone ma si può dialogare solamente con lo schermo del sistema di infotainment dell’auto.

  • Schermo capacitivo

CarPlay su Pioneer SPH_DA120 è come lo è sulla maggior parte dei ricevitori abilitati. Lo schermo capacitivo aiuta a scorrere e l’interazione con l’interfaccia CarPlay è abbastanza reattivo e la modifica della posizione della barra laterale di CarPlay avviene tramite il menu delle impostazioni. Una delle principali critiche è che quando si collega l’iPhone si ottiene sempre una schermata di esclusione di responsabilità con cui è necessario interagire per iniziare a utilizzare CarPlay.

  • Opzioni multimediali

Questo Pioneer racchiude una serie di opzioni multimediali che superano i suoi concorrenti in fatto di budget. Con le sue due porte USB, avrai una porta di riserva per collegare un’unità supplementare tramite USB con un intero host di file che puoi lanciare su questa unità principale.

Vuoi guardare video DivX, H.264, MPEG4 e MKV? Certo, puoi farlo usando il lettore multimediale integrato. Vuoi avere una presentazione di immagini e foto? Puoi farlo anche tu se hai una fonte video alternativa; tramite la porta HDMI sul retro, è possibile collegare questa sorgente e visualizzarne il contenuto sullo schermo.

Come altri ricevitori compatibili con CarPlay, il Pioneer SPH-DA120 supporta anche l’ingresso della telecamera retrovisiva. Collegandosi semplicemente alla telecamera di backup della tua auto, il ricevitore mostrerà il suo feed video di retrovisione sul display insieme alle linee guida per l’assistenza al parcheggio.
Agli audiofili offre una serie di funzioni e modalità per soddisfare ogni tipo di esigenza. Gli equalizzatori preimpostati e personalizzabili ti consentono di ottenere il tipo di suono che desideri. Tuttavia puoi sempre collegare un microfono e lasciare che l’EQ automatico misuri l’acustica del tuo veicolo e regoli automaticamente i livelli audio del ricevitore l’interno della tua auto.

Conclusioni

Il Pioneer SPH-DA120  è ricco di funzionalità per un ricevitore che non richiede investimenti stratosferici e ti consentirà di accedere a molte opzioni multimediali.

Ha un ottimo elenco di connessioni, la migliore in realtà, per il suo prezzo. Con due porte USB, hai la possibilità di avere una connessione fissa per il tuo iPhone e allo stesso tempo di collegare altri supporti, come file video e di immagini. La porta HDMI apre molte più possibilità multimediali nell’auto e l’equalizzatore e le opzioni di personalizzazione visiva piaceranno a molti.

Giuseppe Pastori
Giuseppe Pastori

Vuoi scegliere gli accessori migliori per la tua auto, ma non sai da dove cominciare? Dai
un'occhiata ai consigli di Giuseppe Pastori, Pino per gli amici, che condivide i suoi post sul
mondo dei motori. Pino è un appassionato e profondo conoscitore di tutto ciò che ruota
intorno alle quattroruote. Niente sfugge alla sua analisi di mercato.

Post sullo stesso tema