Olio motore 10w40: I migliori

L’olio 10w40 è ideale per il motore non proprio nuovissimo delle mie due moto. Solo che non tutti sono uguali e me ne sono accorto sulla mia pelle.

Siccome sono amante del fai da te, ho voluto sperimentare oli di marca differente. Il mio test è durato per qualche anno ed è stato condotto in parallelo su entrambi i veicoli. Ho potuto verificare, a parità di specifiche tecniche (sempre 10w40), che le differenze possono essere numerose.

Quello più economico, un semisintetico prodotto da una rinomata marca petrolchimica, mi ha lasciato dei residui carboniosi che hanno annerito i vari componenti. Quello di qualità migliore, che presentava nella sua formulazione anche qualche additivo pulente, si è rivelato perfetto.

Anche i componenti meccanici sono rimasti inalterati come fossero nuovi senza neppure un graffio, mentre sull’altra moto era presente qualche piccola rigatura.

Il bello è che appena accortomi della qualità scadente di uno dei due, l’ho sostituito con il migliore e la situazione è via via migliorata. Una cosa è sicura: avendo trovato l’olio giusto lo utilizzerò sempre.

Qual è il miglior olio 10w40?

Il miglior olio 10w40 è universale ed è perfetto per il nostro clima continentale, in tutte le stagioni. È adatto come lubrificante per i veicoli a motore a viscosità media.

Puoi diversificare la scelta tra un olio semisintetico, uno sintetico o uno minerale (senza mischiarli mai!). Il primo adatto a percorsi di tipo urbano con continua alternanza di fasi di riscaldamento e raffreddamento, il secondo si presta a percorsi extraurbani lunghi dove si raggiungono elevate temperature, quelli minerali per una sostituzione più frequente.

Un buon olio sintetico ha costi più alti di quello semisintetico, mentre quello minerale è in genere il più economico e a basso prezzo. Gli oli delle migliori marche contengono spesso nella loro formulazione degli additivi che aumentano le prestazioni sia in termini di maggior durata del lubrificante sia di protezione dei componenti meccanici dall’usura.

Chi fa molti chilometri con veicoli che hanno qualche anno di vita apprezzerà la riduzione degli interventi con un olio sintetico “longlife” con la giusta viscosità. Chi fa pochi chilometri all’anno può orientarsi ad un olio di tipo minerale senza additivi.

Per capire qual è l’olio migliore potete leggere commenti e recensioni degli utenti che trovate in internet. Puoi trovare con sicurezza dei buoni lubrificanti anche nella vendita online, dove vi sono sempre buone offerte per comprare al prezzo più basso.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori oli 10w40:

1. Olio motore 10w40 Castrol Castrol Power 1 4T

TOTAL Quartz 7000 Energy SAE 10W-40-1 litro

Questo olio è espressamente progettato per i motociclisti che amano l’ebbrezza della velocità. Sviluppato con “Power Release Formula” garantisce un’efficiente accelerazione perché scorre rapidamente e riduce al minimo l’attrito all’interno del motore.

Ottimizza le prestazioni e garantisce la massima protezione delle moto di ultima generazione. Viene proposto in una confezione da 4 litri.

Pro

  • Per una guida brillante. È progettato espressamente per chi ama una guida vivace
  • A tutto gas. Ottimizza l’attrito e offre un’accelerazione superiore quando si dà gas
  • Ideale per tutti. Offre prestazioni di lunga durata sia ai motori 4 tempi che 2 tempi

Contro

  • Le nuove confezioni sono vendute senza l’imbuto di riempimento, una scelta a discapito della praticità
  • Alcuni acquirenti ritengono che scaldi troppo
  • Il prezzo è molto alto (e in costante aumento)

2. Olio motore 10w40 Total Quartz 7000 Energy

La sua tecnologia assicura il mantenimento delle prestazioni del lubrificante nel tempo, con una buona resistenza all’ossidazione.

Proteggere il motore in ogni condizione di temperatura ambiente. La sua viscosità consente un buon funzionamento a temperature elevate ma anche una rapida lubrificazione degli organi meccanici negli avviamenti, aumentando la vita del motore.

Pro

  • Pulizia del motore. Garantisce un’efficace pulizia del motore, grazie alle molecole detergenti progettate per contenere gli effetti di morchie e sedimentazioni
  • Versatile. È un lubrificante a tecnologia sintetica adatto a motori benzina e diesel a iniezione diretta e indiretta
  • Prestazioni top. Ha un elevato indice di viscosità che gli conferisce eccellenti prestazioni alle alte temperature

Contro

  • Contiene solo un litro di olio, insufficiente per fare un cambio completo
  • La confezione non è pratica da maneggiare
  • Richiede un buon budget

3. Olio motore 10w40 Repsol Moto Racing 4T

Repsol moto Racing 4T 10 W40 Olio per motore- 4...

Questo olio sintetico si presta ad essere utilizzato con i motori da corsa a quattro tempi particolarmente performanti. Protegge tutti i componenti del motore, soprattutto il cambio, con un ottimale controllo della frizione.

Riduce l’attrito e aumenta l’efficienza. Specifiche tecniche: API SM, JASO MA2. Viene proposto in un flacone da 4 litri.

Pro

  • Esperienza sul campo. È un olio sintetico per moto ad alte prestazioni basato sull’esperienza delle corse
  • Spunto efficace. Offre un efficace spunto al motore migliorando anche le prestazioni di cambio e frizione
  • Ideale nello sprint. Ha specifiche ideali per ogni moto ma dà il meglio di sé soprattutto per un uso “corsaiolo”

Contro

  • Alcuni acquirenti ne lamentano la limitata durata, inadatto a moto che non siano preparate per la pista
  • Secondo diversi utenti è un olio troppo specifico per motori che hanno un elevato numero di giri
  • Non è tra le proposte più abbordabili del mercato

4. Motul 5000 10W40 Olio per motocicletta 4T

Motul 5000 10W40-Olio per Motocicletta 4T, 4 Litri

È un olio motore semi-sintetico multigrado basato sulla tecnologia HC-tech che protegge il motore e favorisce una maggiore durata del cambio. È adatto per moto che vengono utilizzate quotidianamente, tutto l’anno.

Il basso contenuto di zolfo e fosforo ottimizza il funzionamento delle marmitte catalitiche. Protegge dalla corrosione e ottimizza i consumi. È omologato Jaso Ma ed è proposto in una confezione da 4 litri.

Pro

  • Per moto da strada. Si rivela particolarmente adatto per i motori quattro tempi con o senza cambi integrati e con frizioni a bagno d’olio oppure a secco
  • Evoluto. È indicato per i motori progettati con sistemi di post-trattamento del gas di scarico
  • Prestazioni complete, Il basso contenuto di zolfo e fosforo ottimizza il funzionamento delle marmitte di tipo catalitico

Contro

  • Diversi utenti hanno notato che tende ad esaurirsi abbastanza velocemente
  • Non è adatto a chi ricerca delle prestazioni super brillanti
  • Alcuni acquirenti si lamentano del fatto che viene invito un prodotto molto vicino alla data di scadenza e che quindi va utilizzato subito

5. Petronas Syntium 800EU

Petronas SYNTIUM 800EU – 10 W40 olio motore...

È il risultato dell’esperienza maturata dal marchio sui circuiti di F1 e nelle più importanti manifestazioni e competizioni motoristiche. Ha un elevato contenuto tecnologico in grado di soddisfare le esigenze dei motori di nuova generazione.

Grazie alla sua formula rinnovata è in grado di offrire stabilità alle alte temperature, che consente di mantenere inalterate nel tempo le caratteristiche funzionali del prodotto.

Protegge tutte le componenti del motore anche nelle condizioni più estreme e ottimizza i consumi.

Pro

  • Altamente tecnologico. Si fa apprezzare per l’elevato contenuto tecnologico maturato sui circuiti di F1
  • Sempre efficiente. Ha un degradazione limitata alle alte temperature
  • Bassi depositi. Riduce l’accumulo dei depositi

Contro

  • Diversi acquirenti lo trovano un po’ troppo viscoso
  • Con il suo utilizzo non tutti notano delle differenze significative nei consumi
  • Il flacone è e poco pratico da maneggiare

6. Shell Helix Hx6 Olio motore 10W-40

Shell Olio lubrificante per motori Helix HX6...

Proteggere adeguatamente il motore è una condizione fondamentale per evitare di incappare in interventi onerosi nel corso del tempo.

Questo lubrificante è stato sviluppato impiegando sia una base sintetica che minerale, assicurando delle performance superiori rispetto ai prodotti esclusivamente minerali.

Viene prodotto dal gas naturale, che è maggiormente stabile da un punto di vista molecolare: è più resistente e meno volatile rispetto agli oli tradizionali ottenuti dal petrolio greggio.

Tutte queste prestazioni consentono di prolungare la vita del motore, proteggendolo per tutto l’intervallo di cambio dell’olio.

Si presta all’impiego nei motori a benzina, diesel e a gas ed è anche compatibile con il biodiesel e con le miscele a base di etanolo e di benzina.

È sviluppato in conformità con le specifiche API e ACEA.

Pro

  • Impiego universale. È un olio adatto a tutti i motori a benzina e gasolio
  • Pulizia del motore. Pulisce efficacemente il motore grazie agli speciali agenti detergenti che detergono le superfici, rimovendo costantemente i depositi e le morchie
  • Protezione. Previene l’usura del motore, prolungandone la vita

Contro

  • La confezione non è adeguatamente studiata per consentire di versare l’olio n modo “pulito”: occorre munirsi di un imbuto
  • Molti acquirenti hanno ricevuto cinque lattine da un litro anziché un flacone da cinque litri come invece indicato nella presentazione del prodotto
  • È un po’ caro

Che cosa significa 10W40?

Gli oli motore sono disponibili in diversi gradi di viscosità e uno dei più comuni è il tipo 10W40.

Questa designazione si riferisce alla viscosità dell’olio in diversi intervalli di temperatura, cioè alla facilità con cui scorre un determinato liquido tra i componenti del motore.

Un prodotto a bassa viscosità scorre facilmente, mentre uno ad alta viscosità resiste al flusso.

La Society of Automotive Engineers (SAE) ha sviluppato un sistema di classificazione della viscosità per l’olio motore. Tale scala va da 0 a 60, con numeri più grandi che indicano una viscosità maggiore. Ad esempio, l’olio motore SAE 10 è meno viscoso di SAE 20.

I gradi di olio motore contenenti la lettera “W” (che sta per Winter, inverno) indicano un olio multigrado. Questi prodotti contengono un olio motore a bassa viscosità e vari additivi polimerici.

  • Cosa indica il numero 10

Il numero prima della W indica li grado di viscosità a temperatura fredda. Questo elemento è importante soprattutto per chi vive in località dove le temperature scendono facilmente sotto lo 0°.

Per questo, più è basso questo numero, e più manterrà le sue caratteristiche di viscosità alle basse temperature. Un olio 10W mantiene la sua viscosità a temperature fino a -25°C.

  • Cosa indica il numero 40

Il numero dopo la W indica la capacità di conservare il grado di viscosità, le caratteristiche meccaniche e di lubrificazione a temperature alte.

Ne consegue che più è elevato il numero, migliore sarà l’olio alle alte temperature.

Quali sono gli impieghi dell’olio 10W40?

L’olio 10w40 è indicato in genere per i motori recenti.

È un prodotto multigrado con una viscosità a bassa temperatura di 10. Da qui i suoi vantaggi per l’avviamento a freddo che può oscillare al massimo fino a -25°. Se i gradi di viscosità ad alta temperatura vanno da 20 a 60°, quello di 40 è piuttosto nella media.

I rischi di attrito tra gli elementi che compongono il motore sono notevolmente ridotti.

Senza contare che aiuta a pulire il motore, consentendoti di avere un’auto o una moto perfettamente funzionante tutto l’anno.

L’olio 10W-40 è sintetico?

No, è un olio semisintetico. Si tratta infatti di un mix di olio minerale (proveniente dal petrolio) e di olio sintetico (prodotto in laboratorio).

È adatto alle auto con filtro antiparticolato e ai veicoli che effettuano spostamenti misti, urbani ed extra urbani.

Facilita l’avviamento a freddo e in genere si fa apprezzare per il buon rapporto qualità prezzo.

Meglio usare l’olio 10W40 o 10W30?

L’olio 10W30 è meno viscoso dell’olio 10W40 alle alte temperature del motore. Nella stagione fredda, la loro viscosità dovrebbe essere quasi identica.

La differenza tra la viscosità dei due tipi di olio alle alte temperature è evidente dalla seconda cifra della designazione: 30 contro 40.

Ecco alcuni fattori da considerare quando decidi di utilizzare un olio al posto di un altro.

  • Temperatura ambiente

Anche se non influisce sul calore del motore durante il funzionamento, la temperatura ambiente modifica la viscosità dell’olio.

L’olio 10W30 è meno viscoso e si rivela più fluido nelle regioni maggiormente fredde.

Quello 10W40 è più denso ed è più efficiente nel prevenire l’usura del motore nei climi più caldi.

  • Risparmio di carburante

Dal momento che l’olio 10W30 è meno viscoso di quello 10W40, il motore impiega meno energia per pomparlo nel circuito.

Ecco perché l’utilizzo del tipo 10W30 comporta in genere un maggiore risparmio di carburante.

  • Specifiche del produttore

Per andare sul sicuro, è sempre bene attenersi alle indicazioni del produttore del veico per la scelta della viscosità dell’olio.

Se viene consigliato il 10W40, non dovresti usare il 10W30 solo perché può essere meno costoso.

L’uso dell’olio sbagliato può influire, nel lungo periodo, sulla vita del motore.

È migliore l’olio 5W30 o 10W40?

L’olio motore 5W30 ha un grado di viscosità a freddo di 5 e a caldo di 30. Il flusso è meno viscoso a temperature molto basse.

Questo prodotto è anche meno viscoso dell’olio 10W40 a caldo. In concreto, l’olio 5W30 può essere utilizzato a temperature comprese tra -30°C e +35°C, mentre l’olio 10W40 tra -25°C e +40°C.

L’olio 5W30 è adatto anche per veicoli dotati di filtro antiparticolato.

Conclusioni

Se vuoi effettuare un cambio olio fai da te, è importante conoscere le caratteristiche che contraddistinguono ciascun tipo di lubrificante.

Saper identificare il significato delle varie sigle è fondamentale per scegliere il tipo giusto in base al tipo di motore della tua auto e alle condizioni climatiche della zona in cui vivi.

Giuseppe Pastori

Tecnologo alimentare, è attento alle innovazioni tecnologiche e alle applicazioni di tutto ciò che ruota intorno al mondo del food per professione e alle quattro ruote per passione.