I Migliori Pneumatici 4 Stagioni (Recensione) del 2019

Guida All'acquisto & Classifica
migliori-pneumatici-4-stagioni

Sappiamo tutti che i migliori pneumatici 4 stagioni sono fondamentali se si desidera avere una buona aderenza in tutte le condizioni meteorologiche, indipendentemente dal tipo di fondo stradale. 

Le ruote che scegli fanno la differenza tra avere la certezza di viaggiare sempre  in modo sicuro o non averla affatto. Ti sei mai chiesto quanto sono affidabili le tue gomme? Manterranno il tuo veicolo nella massima efficienza in tutte le stagioni? Se sei alla ricerca di pneumatici che non ti deluderanno anche nelle avversità atmosferiche, continua a leggere qui.

Quali sono i migliori pneumatici 4 stagioni?

Il periodo invernale è particolarmente atteso perché coincide con i periodi di festa e con i weekend sui campi da sci. Tuttavia, come guidatore, la neve è un incubo. Sai bene, infatti, che in questa situazione la trazione dei pneumatici si riduce notevolmente. E basta una manovra sbagliata per finire fuori strada.

L’introduzione sul mercato dei pneumatici per tutte le stagioni ha permesso di porre fine a tutte queste preoccupazioni. Stai pensando di procurarti una nuovo treno di gomme senza doverti più preoccupare di fare il cambio dal gommista in primavera e in autunno?

Qui di seguito ti presentiamo i migliori pneumatici 4 stagioni:

I 7 Migliori Pneumatici 4 Stagioni

1. Pneumatici quattro stagioni Firestone Multiseason - Il migliore per rapporto qualità prezzo

Si tratta di un pneumatico progettato per rispondere alle esigenze di quegli automobilisti che vogliono viaggiare in modo sicuro sia in estate che in inverno senza dover cambiare le gomme. È ideale per i climi freddi ma non freddissimi e per il clima tipico di molte città europee ed è stato sviluppato adattando struttura, mescola e battistrada dei pneumatici invernali Firestone, per renderlo utilizzabile anche nel periodo estivo.

  • Robusti
  • Buona tenuta
  • Classe di efficienza energetica E

2. Pneumatici 4 stagioni Bridgestone Weather Control - I migliori per prestazioni sul bagnato

Questo pneumatico 4 stagioni garantisce un controllo ottimale nelle giornate di pioggia, dalle sterzate in autostrada alle frenate improvvise nel traffico cittadino. Ha un’etichettatura UE di classe A, la categoria più alta per aderenza sul bagnato. Omologato per il clima rigido, ha una certificazione invernale e marcatura “3PMSF” ed M+S. La resa chilometrica è in linea con quella di un pneumatico estivo. Il sistema DriveGuard offre agli automobilisti di veicoli con TPMS (sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici) un  mix di sicurezza, affidabilità, aderenza sul bagnato ed eccellente guida su fondo asciutto.

  • Buona resa chilometrica
  • Omologato per l’inverno
  • Controllo

3. Pneumatici quattro stagioni Goodyear Vector 4 Seasons G2 - I migliori per basso impatto ambientale

È la seconda generazione di gomme del marchio Goodyear che garantisce prestazioni di guida eccellenti in tutte le condizioni atmosferiche e in tutte le stagioni. Questi pneumatici han un basso impatto ambientale e sono stati proclamati vincitori dal test effettuato dalla rivista tedesca AutoBild nel 12018.

  • Seconda generazione del marchio
  • Robusti
  • Vincitori test AutoBild

4. Gomme quattro stagioni Uniroyal AllSeasonExpert 2 - I migliori per battistrada di lunga durata

Sono progettati per favorire la dispersione di acqua e fanghiglia, riducendo così il rischio dell’aquaplaning. Hanno un elevato grip e garantiscono una trazione ottimale tutto l’anno su asciutto, bagnato e neve. Offrono un’elevata qualità di guida, che si concretizza in una sicurezza ottimale e comfort in tutte le condizioni climatiche. Il battistrada di lunga durata riduce l’usura e consente di ottimizzare i costi.

  • Riduzione aquaplaning
  • Grip
  • Comfort

5. Continental AllSeason Contact - I migliori per risparmio di carburante

Questo pneumatico rinforzato premium per le quattro stagioni offre buone prestazioni invernali ed estive, oltre a consentire un vantaggioso risparmio di carburante. Garantisce un’elevata aderenza su strade bagnate e invernali, con buone prestazioni di frenata su strade asciutte e bagnate.  Ha inoltre una notevole resistenza al rotolamento.

  • Risparmio di carburante
  • Buone prestazioni di frenata
  • Resistenza al rotolamento

6. Pneumatici quattro stagioni Michelin Crossclimate+ - I migliori per innovativa scultura del battistrada

La mescola ottimizzata è in grado di offrire la flessibilità necessaria per massimizzare l’aderenza al fondo stradale, qualsiasi sia la temperatura. Il disegno dei tasselli smussati autobloccanti migliora la frenata sull’asciutto. L’innovativa e duratura scultura del battistrada a V massimizza l’effetto “artiglio” su neve. L’elevata rigidità della scultura del battistrada ottimizza la durata chilometrica. Le lamelle 3D, a tutta profondità, offrono motricità durevole sulla neve e lamelle autobloccanti per un’efficace aderenza sull’asciutto. Con l’utilizzo del pneumatico, nuovi canali si aprono per offrire una trazione duratura sulle strade innevate.

  • Frena come un pneumatico estivo
  • Effetto artiglio massimizzato
  • Robustezza

7. Pirelli Scorpion Verde All-Season - I migliori per comfort su tutte le superfici stradali

È il pneumatico Pirelli “Green Performance” per Crossover e SUV, che sfrutta al meglio le più recenti innovazioni in termini di strutture e disegni del battistrada. In questo modo garantisce risparmio, rispetto dell’ambiente, comfort e sicurezza su tutte le superfici stradali. La stabilità laterale e trazione su neve e su bagnato, assicurano elevate prestazioni in qualsiasi situazione. La tecnologia Run Flat fornisce un maggior controllo della vettura in condizioni di emergenza e permette di continuare a guidare in modo sicuro anche in caso di una rapida perdita di pressione.

  • Risparmio di carburante
  • Sostenibilità ambientale
  • Stabilità

Guida all’acquisto dei pneumatici per tutte le stagioni?

pneumatici-per-tutte-le-stagioni

In commercio trovi una vasta gamma di modelli di marca e può essere difficile orientarsi. Ti presentiamo qui i principali aspetti da considerare al momento dell’acquisto.

Dimensioni

Uno dei fattori più importanti ma trascurati riguardo ai pneumatici è la dimensione. Ciò che peggiora il problema è che la maggior parte degli acquirenti non sa come leggere le dimensioni dei pneumatici. Tuttavia, è molto facile, una volta che si capisce come fare.

Il numero di tre cifre che segue immediatamente il nome del pneumatico rappresenta la sua larghezza in millimetri. Quindi, una barra separa la larghezza dalle proporzioni a due cifre. L’ultimo numero a due cifre, dopo la lettera R, mostra la dimensione del cerchio su cui verrà montato il pneumatico.

Quando acquisti nuovi pneumatici, per prima cosa devi determinare le dimensioni ottimali dei pneumatici per la tua auto, anche per fuoristrada. Questo ti aiuterà a verificare se le gomme che ti piacciono funzioneranno bene con il tuo veicolo o meno.

Capacità di carico

Un’altra considerazione importante è la capacità di carico. Il veicolo che guidi e il suo peso trasporta influirà maggiormente sulla capacità di carico che ti trovi a dove affrontare.

Come regola generale, la capacità di carico di un singolo pneumatico dovrebbe essere superiore a 450 kg. Questo perché il peso standard di un’auto vuota è di circa 1800 chilogrammi. Se i tuoi pneumatici non hanno una capacità di carico adeguata, potrebbero danneggiarsi in breve tempo.

È anche vero che una maggiore capacità di carico significa che il peso del pneumatico stesso aumenterà. Potrebbe anche aumentare il costo. In definitiva, dovrai decidere esattamente di quanta stabilità hai bisogno.

UTQG

UTQG è l’abbreviazione di Uniform Tire Quality Grade. Si tratta di uno standard che misura il livello di prestazioni di un pneumatico in  base a tre dati comparativi: usura del battistrada, trazione e temperatura.

Le valutazioni hanno una sigla composta da tre cifre e da due lettere. Il numero a tre cifre indica quanto è durevole il pneumatico. Più alto è questo numero, più duraturo sarà il pneumatico.

Le lettere indicano indicano la capacità del pneumatico di fermarsi su fondo bagnato. AA esprime le massime prestazioni, A, B, C indicano prestazioni più basse e C è il minimo accettabile.
La temperatura rappresenta la capacità di uno  pneumatico di resistere al riscaldamento e di dissipare  il calore. Secondo la normativa è valutata in A, B  C. A è l’indice migliore, C il minimo richiesto per legge.

Risparmio di carburante

Un buon set di pneumatici dovrebbe aumentare il risparmio di carburante del veicolo. In questi ultimi anni, molti produttori hanno iniziato a produrre modelli a prestazioni elevate. Ne trovi anche nella vendita online. Questi pneumatici sono progettati per ottimizzare l’efficienza del carburante, aiutandoti a risparmiare nel lungo periodo.

Costi aggiuntivi

Non dimenticare che l’investimento richiesto per cambiare i pneumatici non si limita al loro acquisto. Dovrai pagare anche il gommista che te le monta.

Se disponi di un minimo di equipaggiamento fai da te, puoi anche fare tutto da solo, risparmiando.

Posso guidare sulla neve con i pneumatici 4 stagioni?

La domanda sorge spontanea: i pneumatici 4 stagioni vanno bene per la neve? Molti pneumatici di ultima generazione possono offrire un’adeguata trazione su neve leggera. Ma c’è un equivoco sul fatto che possano sostituire le gomme da neve. In realtà, questo non è vero.

Il termine “per tutte le stagioni” può essere fuorviante e anche i tipi più versatili di pneumatici hanno i loro limiti. Mentre i pneumatici per tutte le stagioni possono far fronte a neve leggera, non sono adatti per la neve pesante.

Se si verificano nevicate occasionali nella propria zona, le gomme per tutte le stagioni omologate possono funzionare egregiamente. Tuttavia, non è consigliabile optare per pneumatici all-season se si vive in un’area in cui nevica frequentemente. Per la neve abbondante, meglio acquistare pneumatici invernali specializzati.

4 Vantaggi dei pneumatici per tutte le stagioni

Oltre a resistere a tutte le stagioni dell’anno, le gomme sono dotate dei seguenti vantaggi.

1. Robusto battistrada

La maggior parte dei pneumatici per tutte le stagioni sono molto resistenti. A differenza di altri tipi pneumatici, ha un battistrada che li riveste in modo uniforme.  Di conseguenza, li consumerai più lentamente. 

2. Sono silenziosi

Le gomme 4 stagioni sul tuo veicolo sono particolarmente silenziose e possono contribuire a farti sentire un un basso livello di rumorosità mentre guidi in autostrada. Grazie al design del battistrada unico, è probabile che emettano meno vibrazioni. Risultato finale: guida silenziosa e tranquilla.

3. Ti fanno risparmiare

Questo tipo di pneumatici sono sicuramente meno costosi della maggior parte degli altri tipi. Perché? Grazie ai notevoli vantaggi che offrono, sono molto richiesti. Di conseguenza, le dinamiche della domanda e dell’offerta funzionano a tuo favore. Poiché tutti i produttori stanno cercando di rendere le loro gomme la tua marca preferita, il prezzo deve essere attraente e ragionevole.

4. Hanno una buona garanzia

Dal momento che sono progettati per durare, quale modo migliore rispetto ai produttori di coprirli per lunghe garanzie? In questo modo sei convinto di avere la parola e le gomme si esibiranno come previsto.

Com’è fatto il battistrada?

I vari tipi di battistrada svolgono un ruolo importante nel modo in cui il pneumatico interagisce con la superficie della strada. La loro conformazione determina la facilità con cui l’acqua esce dalle gomme o la quantità di neve che catturano. Tali caratteristiche influenzeranno ulteriormente le prestazioni dei pneumatici nelle diverse condizioni.

L’altra cosa da considerare è se i disegni del battistrada sono simmetrici, asimmetrici o unidirezionali. Ognuno ha i suoi pro e contro.

Simmetrico

I disegni simmetrici consentono un’usura uniforme del battistrada, prolungando la durata del pneumatico. Grazie alle loro scanalature sei in grado di pareggiare l’usura. Di conseguenza non li consumerai troppo velocemente. 

Asimmetrico

Questo tipo è una combinazione di alcuni diversi standard del battistrada per garantire l’aderenza sul bagnato e su superfici asciutte.Tale design è particolarmente efficace soprattutto se viaggi ad alta velocità. Per questo motivo sono comuni nelle auto da corsa.

Unidirezionale

È il modello più comune che si trova nella maggior parte dei pneumatici. Il design solido del tassello del battistrada con scanalature direzionali consente loro di mantenere il contatto con il terreno mentre attraversano le pozzanghere. Di conseguenza rimuovono l’acqua dalle aree di contatto, se necessario.

Poiché sono progettati per muoversi in un’unica direzione, tendono a consumarsi molto più velocemente. Di conseguenza richiedono rotazioni più di qualsiasi altro tipo.

Quando si tratta di pneumatici per tutte le stagioni, meglio evitare schemi del battistrada unidirezionali. La mancanza di variazione del disegno tende a limitare

Come posso affrontare la neve in sicurezza?

Se hai la necessità di guidare sulla neve con una certa frequenza, è importante equipaggiare la tua auto con i pneumatici più idonei. Ecco un breve riepilogo di che cosa ti puoi aspettare dai diversi tipi di gomme per una guida sicura.

Pneumatici per tutte le stagioni

I pneumatici per tutte le stagioni non sono progettati per condizioni di neve estreme. Certo, possono gestire neve leggera e un po ‘di fango sulle strade, ma non esagerare guidando in condizioni di neve intensa: non ti garantiranno una sufficiente trazione. Invece, sono perfetti per strade bagnate e terreni scivolosi.

Pneumatici invernali

Pneumatici-invernali

Oltre che per affrontare le abbondanti nevicate, queste gomme sono progettate specificatamente per strade ghiacciate e altre condizioni invernali. Se vivi in zone con climi particolarmente freddi, sono il tipo adatto a te.

A quali test sono sottoposti i pneumatici 4 stagioni?

I pneumatici per tutte le stagioni subiscono una serie di test allo scopo di garantire la loro idoneità ad affrontare differenti condizioni climatiche. Qui di seguito ne esaminiamo alcuni che vengono effettuati dalle case produttrici e dalle riviste di settore specializzate come Quattroruote.

Frenata sulla neve

Nel test i produttori simulano una frenata di emergenza sulla neve. In tale scenario i freni e il sistema ABS lavorano per fermare la vettura mentre i pneumatici lottano per la presa. Si frena a 40 km/h e si misurano le distanze chilometriche reali per decelerare fino a 5 km/h.

Sterzata sulla neve

Qui il test effettuato è relativo al pneumatico in fase di sterzata. Nelle condizioni ideali deve offrire un maggiore grip laterale.

Aquaplaning rettilineo

Questo test determina fino a che punto le gomme garantiscono aderenza sul manto stradale in caso di acque profonde. Migliore è il design del battistrada, maggiore è la quantità di acqua che può essere spostata da sotto il pneumatico, con conseguente maggiore aderenza e resistenza all’aquaplaning.

Aquaplaning curvo
In questo caso una sezione curva di asfalto è la piattaforma per il test. L’auto è guidata andando il più lontano possibile, fino a perdere del tutto il grip. Ovviamente più alto è il punteggio, meglio è.

Frenata sul bagnato

Questo test è effettuato a temperature invernali ed estive. Si misura lo spazio di frenata quando si viaggia a 80 km/h.

Frenata sull’asciutto
I freni vengono azionati a 100 km/h e si misura la distanza percorsa per fermare l’auto.

Resistenza al rotolamento

Il test di resistenza al rotolamento misura la forza che agisce in direzione opposta a quella di moto, durante il rotolamento del pneumatico. Maggiore è la forza richiesta, maggiore è il consumo di carburante dell’auto.

Silenziosità

Un dispositivo per rilevare il livello di emissioni acustiche viene posto su un’auto che viaggia a 80 km/h su una serie di fondi stradali di diverso tipo.

4 domande frequenti

In questa sezione prendiamo in esame i dubbi più diffusi tra gli automobilisti a proposito dei loro pneumatici 4 stagioni.

1. Quando dovrei cambiare le mie gomme?

Quando si tratta di pneumatici per tutte le stagioni, noterete che le loro prestazioni si riducono in condizioni asciutte o con temperature elevate. Quindi, si consiglia di cambiarli durante l’estate. Inoltre, è importante notare che la maggior parte dei pneumatici per tutte le stagioni funzionano bene sotto i 7°C, un aumento della temperatura riduce le loro prestazioni.

2. Che durata hanno i pneumatici per tutte le stagioni?

Ogni pneumatico ha una durata specifica, a seconda del materiale utilizzato. Alcuni hanno una durata più lunga, altri più corta. Inoltre, è importante notare che la durata di vita di uno pneumatico dipende dalla sua manutenzione. La durata prevista di un pneumatico di buona qualità e ben mantenuto è di circa 4 anni.

3. Posso montare solo due pneumatici invernali sulle ruote motrici?

Vale lo stesso discorso che per le catene da neve: è una questione di sicurezza. Con sole due gomme invernali si crea uno squilibrio tra le coppie di ruote anteriori e posteriori del veicolo. In questo modo, corri il rischio di slittare in curva o quando freni in discesa, soprattutto se c’è neve o ghiaccio.

Le gomme invernali davanti favoriscono la trazione e ti permettono di controllare la tua auto, quelle dietro assicurano l’aderenza in curva.

4. Quali sono i simboli che contraddistinguono un pneumatico 4 stagioni?

La presenza di un fiocco di neve indica che la gomma è certificata per uso industriale e può fornire una grande trazione su neve e ghiaccio. Un altro segno importante da guardare è il simbolo M & S sul fianco. M & S sta per fango e neve. Tuttavia, M & S non significa necessariamente che il pneumatico può funzionare bene sulla neve profonda.

5. Meglio montare pneumatici chiodati o senza chiodi?

Alcuni pneumatici per tutte le stagioni per la neve sono dotati di chiodi, mentre altri no. I pneumatici chiodati offrono un’ottima trazione su ghiaccio e neve. Tuttavia, producono molto rumore che può essere fastidioso.

Pensieri finali

Concludiamo così la nostra guida sulle gomme 4 stagioni. Ora hai le informazioni necessarie per trovare il miglior set di pneumatici per la tua auto.

In linea di massima, le ruote della tua auto devono almeno permettere di gestire condizioni meteorologiche e superfici stradali diverse. Inoltre devono fornire un equilibrio in termini di prestazioni, prezzo e durata. Diffida però dalle proposte a basso prezzo: la sicurezza deve sempre essere al primo posto.

Tuttavia, come accennato in precedenza, una stessa caratteristica può avere sia vantaggi che svantaggi.
Alla fine devi decidere in base alle alle tue priorità. È la velocità, la trazione o entrambe? A te la scelta.

Alberto
Alberto