Opinioni sulle gomme della gamma Energy Saver Michelin

Opinioni-sulle-gomme-della-gamma-Energy-Saver-Michelin

Gli pneumatici sono progettati e costruiti sempre con grande cura per fornire migliaia di chilometri di percorrenza con riferimento alle prestazioni d’uso normale su strada. Naturalmente non sono tutti uguali e la scelta di una mescola o di una marca rispetto a un’altra è  finalizzata a realizzare un obiettivo preciso. E leggendo le opinioni sugli pneumatici Michelin Energ Saver ed Energy Saver +, uno dei migliori pneumatici estivi oggi sul mercato, ci si rende conto di essere di fronte a degli autentici fuoriclasse.

Cosa considerare quando acquisti le gomme?

L’acquisto di un kit di pneumatici non di primo equipaggiamento per la propria auto richiede di fare una serie di ragionamenti che vanno ben oltre la preferenza di una determinata marca (che poi di fatto risulta vincolante per via delle preferenze personali o per il “suggerimento” del venditore). C’è anche da dire che molti produttori propongono spesso anche diversi tipi di mescola della gomma per venire incontro alle esigenze di una più vasta categoria di clienti che chiedono determinate prestazioni.

Cosa prendere in esame, allora, al momento della scelta? Vediamo insieme come arrivare preparati a uno degli acquisti più importante per la nostra auto.

Stagione

 A prescindere dalle leggi in vigore in ogni paese, le performance degli pneumatici si diversificano molto a seconda che siano invernali o estivi. A questi si affiancano gli all season che stanno conquistando una buona fetta di mercato ma che hanno un comportamento meno specialistico delle rispettive qualità dei primi due.

Se guidi da tanto tempo, dovresti sapere che avere gli pneumatici giusti può fare la differenza quando sei in viaggio. Al giorno d’oggi ci sono così tanti tipi di pneumatici sul mercato, che devi sapere quale scegliere per il tuo veicolo a seconda di dove vieni, della stagione, della natura della strada e così via. Durante l’estate, le migliori gomme da avere sul tuo veicolo sono gli pneumatici estivi, che vanno bene per un clima mite non troppo piovoso (dalla primavera all’autunno), ma che non vanno bene per i mesi invernali.

Te potrebbe interessarti : I Migliori Pneumatici 4 Stagioni

Mescole

Un’altra cosa che distingue gli pneumatici estivi da quelli invernali e dagli pneumatico all-season sono le mescole del battistrada. Sono progettati per essere più flessibili, al fine di consentire una presa e una trazione migliore e per essere più durevoli anche rispetto agli all season.
Grazie al design, la migliore aderenza ti renderà più connesso all’asfalto mentre percorri le autostrade o effettui una curva, soprattutto sui lunghi viaggi, particolarmente indicati per strade lisce e asciutte. Se ti offrono una guida più sicura e altri vantaggi, la maggiore rigidità e aderenza potrebbe dover sacrificare un po’ di comodità, per questo potrebbe essere importante che il tuo veicolo abbia integrati dei comfort di guida.

Al volante in estate?

Michelin Energy Saver - 205/55R16 91H - Pneumatico...

Tra i valori fondamentali di Michelin, la soddisfazione del cliente è la massima priorità; non meno importante è il rispetto dell’ambiente come responsabilità sociale nel limitare gli impatti aziendali dei propri prodotti come prestazione e ciclo di vita dello pneumatico. A questo risponde la gamma di pneumatici estivi, adatti a equipaggiare utilitarie compatte come le mescole Energy Saver ed Energy Saver + (la seconda è l’evoluzione della prima ma può darsi che si trovino ancora gomme della prima versione a stock di qualche venditore).

La gamma

I Michelin Energy Saver Plus, sono pneumatici estivi adatti per utilitarie, berline e monovolume che ti fanno risparmiare ancora più carburante e che rispettano l’ambiente.
Sono disponibili in 26 misure per diametri dei cerchi di 14”, 15” e 16” (12 misure per i 14”, 12 varianti per i 15”, 2 tipi omologati specificamente per Mercedes con cerchi da 16”).

Caratteristiche delle gomme Michelin Energy Saver?

Il nuovo modello Energy Saver della casa produttrice dell’omino di gomma (uno dei principali player mondiali nel mercato degli pneumatici), consente prestazioni ancora più evolute rispetto alla versione precedente. La mescola di questa gomma è stata infatti progettata per migliorare la sicurezza, la durata chilometrica e di conseguenza ridurre il consumo di carburante, certificato nei test di durata e percorrenza ADAC.

Qui di seguito troverai alcune dei principali benefici di questo pneumatico dalle alte prestazioni.

Elevata durata chilometrica

Posto a 40’000 km il consumo medio di un treno di gomme estive, i pneumatici  Michelin hanno una durata media complessiva maggiore di 6-7’000 chilometri (a parità di condizioni d’uso).
Addirittura ci sono utenti che nelle loro recensioni affermano di avere percorso ancora più chilometri, avendo l’abitudine di ruotare gli pneumatici, anteriori con posteriori, ogni 10’000 chilometri, oltre alla sostituzione con quelli invernali non appena maturano le condizioni necessarie.

Migliore efficienza nel consumo di carburante

Il consumo di carburante risulta essere ancora più contenuto rispetto alla versione precedente e migliore del 4-5 percento rispetto ai concorrenti; grazie a questo, il prodotto è stato elettro al primo posto nei test di percorrenza. Il produttore promette inoltre che, nell’arco di vita dello pneumatico, è possibile risparmiare fino a 60 litri  in più rispetto ai già lusinghieri risultati che si potevano ottenere con la precedente generazione Energy Saver.
I risultati della migliore efficienza energetica sono aspetti che derivano dalla tecnologia di produzione.

Nuovo disegno

Il profilo ottimizzato della mescola consente una maggiore aderenza e un minor accumulo di calore nella gomma. Tutto ciò grazie ad un disegno dello pneumatico che offre una scolpitura asimmetrica del battistrada con lamelle spesse e che consente di avere una superficie di contatto estesa del 10% rispetto a una gomma di misura analoga.

Tecnologia evoluta

Grazie alla nuova tecnologia brevettata Eco’n’Grip viene migliorata la coesione molecolare della mescola della gomma, e nello stesso tempo si diminuisce l’usura e si limita il riscaldamento.

La minore resistenza al rotolamento che garantisce una maggiore riduzione dei consumi, è giustificata dall’impiego sotto il battistrada da uno strato di polimeri appositamente studiato per questo tipo di pneumatico.

Te potrebbe interessarti : Recensione delle gomme Goodyear EfficientGrip

Test, prove su strada e commenti?

Michelin Energy Saver XL - 175/65R15 88H -...

I test e le prove su strada che si possono ricavare dalle diverse riviste tecniche, confermano quanto il lavoro di Michelin nel migliorare le prestazioni in termini di consumo e durabilità dell’Energy Saver + sia risultato efficace, rispetto al modello precedente Energy Saver che è stato introdotto nel mercato europeo nel 2007 e che già aveva rivoluzionato il mercato degli pneumatici premium touring.

Il chilometraggio di percorrenza e il consumo di carburante sono stati premiati come i migliori tra i prodotti di marche concorrenti. Tra i punti di forza di questo pneumatico ci sono infatti la bassa resistenza al rotolamento, la bassa rumorosità e le prestazioni in frenata su asciutto.

Un giudizio meno positivo viene espresso riguardo gli spazi di frenata su strada bagnata che tuttavia non compromette più di tanto la sicurezza, considerando il tipo di auto alle quali sono destinate. Un punto di eccellenza è sicuramente la durata dello pneumatico, che raggiunge livelli da record e che taluni utenti riescono a sfruttare ancora al meglio.

Conclusioni

Con l’arrivo dell’estate si pone il problema delle performance su strada degli pneumatici, che spesso devono garantire la massima sicurezza di guida a temperature elevate.

La gamma Energy Saver + di Michelin, evoluzione della gloriosa linea Energy Saver, è uno pneumatico destinato a utilitarie, berline e monovolume, pensato per gli automobilisti che desiderano prima di tutto risparmiare ancora di più sul carburante e rispettare l’ambiente. La gomma offre una superficie di contatto estesa del 10% rispetto a un modello standard della stessa misura e nello stesso tempo riduce l’usura e il riscaldamento.

Giuseppe Pastori
Giuseppe Pastori

Vuoi scegliere gli accessori migliori per la tua auto, ma non sai da dove cominciare? Dai
un'occhiata ai consigli di Giuseppe Pastori, Pino per gli amici, che condivide i suoi post sul
mondo dei motori. Pino è un appassionato e profondo conoscitore di tutto ciò che ruota
intorno alle quattroruote. Niente sfugge alla sua analisi di mercato.

Post sullo stesso tema