Gli 8 migliori cavalletti per auto: riparazioni fai da te

miglior-cavalletto-per-auto

Se sei solito occuparti delle riparazioni della tua auto, sai bene com’è importante lavorare in sicurezza. Non puoi affidarti solo a un martinetto idraulico e neppure sollevare da un lato la vettura con un singolo cavalletto sgangherato: devi utilizzare una coppia dei migliori cavalletti per auto.

I cavalletti di sostegno garantiscono un supporto stabile mentre lavori sottoscocca. A patto, naturalmente, che siano di dimensione adeguata alla tua auto e che vengano utilizzati in modo corretto.

I migliori cavalletti per auto

Qual è il miglior cavalletto per auto?

Al momento della scelta presta attenzione a una serie di fattori come la capacità di carico dei cavalletti, il materiale di costruzione, il design del blocco e l’altezza di sollevamento. Inoltre per garantire stabilità va verificata la larghezza della base: più è ampia, più stabile sarà il cavalletto.

In ogni caso si consiglia di evitare l’acquisto di un cavalletto economico: potrebbe sembrarti perfetto al momento, ma difficilmente durerà a lungo.

I cavalletti sono classificati per essere utilizzati per un peso specifico. Per sapere di quale dimensione hai bisogno, dovrai trovare il peso lordo del tuo veicolo.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori cavalletti per auto:

1. Cavalletti per auto con testa in gomma Maxtools CJS300

Chissà quante volte sei stato tentato di acquistare una coppia di cavalletti per i tuoi lavoretti di riparazione fai da te della tua auto, ma poi ti sei fermato per via di un dubbio atroce: e se per caso rovinano la carrozzeria? Con i cavalletti professionali Maxtools puoi dimenticarti di questo problema.

Questi accessori sono infatti progettati con una testa in gomma che evita qualsiasi rischio di danneggiare il veicolo. Grazie alla loro struttura, l’auto viene mantenuta in una posizione stabile, consentendoti di svolgere i classici lavoretti di manutenzione e riparazione.

Hanno una base pari a 220 x 220 millimetri e possono essere bloccati a un’altezza variabile tra i 295 millimetri e i 435 millimetri. Vengono venduti in coppia e sono adatti a ogni tipo di auto e suv. Sono realizzati in conformità con le normative vigenti in fatto di sicurezza.

Caratteristiche chiave:

  • Non danneggiano l’auto
  • Si possono regolare in altezza
  • Sono molto stabili

Specifiche:

  • Marchio: Maxtools
  • Capacità di carico: 3 t cad

2. Cavalletti per auto a cremagliera Michelin

Se sei alla ricerca di un sistema semplice e sicuro per sollevare la tua auto, questi cavalletti della Michelin sono sicuramente ciò che fa per te. Si tratta di un modello a cremagliera che fornisce una solida superficie di appoggio realizzata in gomma, per proteggere il tuo veicolo.

Sono venduti in coppia e hanno una capacità di carico di due tonnellate ciascuno. Presentano un sistema di bloccaggio semplice ma molto efficace e possono essere regolati in un range compreso tra i 280 e i 428 millimetri.

Caratteristiche chiave:

  • La superficie di appoggio è adatta a quasi tutte le auto
  • La stabilità è garantita dalle gambe stabili
  • Sono venduti in coppia

Specifiche:

  • Marchio: Michelin
  • Capacità di carico: 2 t

3. Cavalletti di sostegno per veicoli Amazon Basics

Questi cavalletti di Amazon Basics sono la soluzione ideale per tutti coloro che ricercano un prodotto affidabile a un prezzo accessibile. Realizzati in acciaio e sottoposti a un trattamento contro la ruggine, sono compatti e maneggevoli e possono essere riposti anche nel bagagliaio o in qualsiasi angolo del garage.

Hanno una base di forma quadrata che garantisce una buona stabilità ottimale, consentendo di lavorare sotto la scocca nella massima sicurezza. Agendo sull’apposito meccanismo a scatto si possono regolare in altezza in modo facile e veloce. Molto pratico il cricchetto autobloccante.

Caratteristiche chiave:

  • L’altezza può essere regolata in base alle specifiche esigenze
  • Hanno una struttura in acciaio anti-ruggine
  • Offrono un’ampia superficie di appoggio per lavorare in sicurezza

Specifiche:

  • Marchio: Amazon Basics
  • Capacità di carico: 2 t

4. Cavalletti GrecoShop

Questa coppia di cavalletti dona un tocco di colore al tuo lavoro di manutenzione e riparazione dell’auto. Sono infatti disponibili in quattro diverse tonalità cromatiche (giallo, rosso fuoco, blu e grigio argento): al momento dell’ordine va specificata la preferenza per poter ottenere il modello desiderato.

L’altezza dei cavalletti può essere regolata da 250 mm a 400 mm, da impostare a seconda delle proprie esigenze. La loro struttura è robusta e garantisce una stabilità ottimale.

Caratteristiche chiave:

  • Sono disponibili in quattro diversi colori
  • L’altezza è regolabile
  • Si rivelano robusti e stabili

Specifiche:

  • Marchio: GrecoShop
  • Capacità di carico: 3 t

5. Cavalletto pieghevole VIP

La loro struttura pieghevole e il design compatto risolve ogni problema di rimessaggio dopo l’uso. In base alle diverse esigenze di lavoro, si ha la possibilità di impostare l’altezza a 240 mm, 277 mm, 320 mm e 365 mm.

Un apposito bullone di sicurezza offre la massima tranquillità durante ogni tipo di operazione sotto la scocca dell’auto. I cavalletti sono omologati Tüv, Gs e Ce.

Caratteristiche chiave:

  • L’altezza può essere impostata a quattro differenti livelli
  • Hanno una struttura molto compatta
  • È presente un bullone di sicurezza

Specifiche:

  • Marchio: VIP
  • Capacità di carico: 2 t

6. Cavalletto di sostegno Goodyear

La fornitura prevede un singolo cavalletto Goodyear con una capacità di carico di 3 tonnellate. Ciò significa che l’utilizzo di due cavalletti consente di sollevare agevolmente non solo qualsiasi tipo di auto, ma anche veicoli di maggiori dimensioni come il camper.

Grazie all’impugnatura rivestita in gomma si evita ogni rischio di scivolamento. La coppiglia di sicurezza garantisce la più totale tranquillità mentre si lavora sotto il veicolo. Offre una regolazione in senso verticale di 280 – 420 mm impostabile con un meccanismo di arresto.

Caratteristiche chiave:

  • È adatto a ogni tipo di autovettura
  • Ha un’impugnatura antiscivolo in gomma
  • Si regola in altezza

Specifiche:

  • Marchio: Goodyear
  • Capacità di carico: 3 t

7. Cavalletti Tectake

È una coppia di cavalletti indicata per un uso professionale in autofficina e, in generale, per tutti coloro che si occupano regolarmente della manutenzione della propria auto.

Ciascun cavalletto può supportare un peso di tre tonnellate. L’altezza è regolabile rapidamente su nove livelli tramite leva, in un range compreso tra 285 mm e 425 mm.

Curati in ogni dettaglio, sono prodotti in robusto acciaio e ghisa. Grazie alla presenza di quattro piedi di appoggio viene fornita una stabilità ottimale. Hanno una dimensione di 18 x 17 x 28 – 42,5 cm e pesano 2,7 kg.

Caratteristiche chiave:

  • Si regolano a nove altezze differenti tramite leva
  • La base a quattro piedi garantisce la stabilità
  • Hanno una robusta struttura in acciaio e ghisa

Specifiche:

  • Marchio: Tectake
  • Capacità di carico: 3 t cad

8. Cavalletto regolabile Cartrend

Il cavalletto, venduto singolarmente, ha un robusto telaio in acciaio trattato con rivestimento antiruggine, a garanzia della massima durata nel tempo. La sua ampia base fornisce un’adeguata stabilità per lavorare senza pensieri sotto la scocca dell’auto. L’altezza è regolabile da 276 mm a 363 mm.

Grazie alla sua struttura ripiegabile si può riporre in poco spazio e può essere anche messo nel baule dell’auto, sempre pronto all’uso anche quando si è in trasferta.

Caratteristiche chiave:

  • Il telaio è in acciaio
  • Si può ripiegare
  • Pratico da riporre nel baule dell’auto

Specifiche:

  • Marchio: Cartrend
  • Capacità di carico: 2 t

Guida alla scelta dei cavalletti per auto?

cavalletto-per-auto

Quando si fanno lavori di manutenzione sulla propria auto è facile trascurare i pericoli e le insidie dovute a inesperienza e disattenzione. I pericoli maggiori si corrono quando si solleva l’auto e si lavora sottoscocca in condizioni di non sicurezza e confidando sul fatto che nulla potrà mai accadere.

  • Cosa fare quindi?

Sul mercato esistono diverse soluzioni per sollevare l’auto ma, a meno che tu non debba cambiare uno pneumatico, non fare conto di utilizzare un martinetto idraulico da solo: acquista invece una coppia di robusti cavalletti idraulici per auto di marca.

Inutile dirlo: diffida da quelli più economici e a basso prezzo. La sicurezza, in questi casi, viene prima di tutto.

Com’è fatto un cavalletto per auto?

Un cavalletto di supporto è una struttura meccanica regolabile in altezza che viene utilizzata per sostenere la tua auto una volta sollevata da terra. Fornisce un solido arresto meccanico per evitare che la tua auto cada, il che significa che non devi fare affidamento esclusivamente sull’idraulica del tuo martinetto (cosa che non dovresti mai fare).

Ricordati però di acquistare almeno una coppia di cavalletti, perché non puoi pensare di sollevare l’auto da un lato solo.

Un tipico cavalletto è costituito da

  • un telaio con base a forma di A
  • un palo a cricchetto fissato a una piattaforma su cui poggia l’auto
  • un meccanismo a maniglia a cricchetto

La maggior parte dei cavalletti consente di tirare liberamente la piattaforma verso l’alto, ma per abbassare il cavalletto è necessario disinnestare il meccanismo a cricchetto.

È quasi impossibile rilasciare accidentalmente il cricchetto una volta che un’auto è appoggiata sul cavalletto, perché per farlo sarebbe necessario sollevare il peso dell’auto usando solo la forza della mano.

Quando usare i cavalletti?

Vigor V2477 - Cavalletti di Sostegno 3 t, Altezza...

Come regola generale, usi un cavalletto ogni volta che devi lavorare sotto la tua auto e il il tuo corpo si posiziona tra la tua auto e il suolo. I motivi per cui dovresti usare i cavalletti per lavorare in sicurezza sono i seguenti:

  • un martinetto idraulico da solo non è sufficientemente robusto, in particolare se è di tipo low cost. Se ti affidi esclusivamente a un martinetto, la tua auto può cadere.
  • questo accessorio offre inoltre un solo un punto di contatto, lasciando la tua auto in una posizione instabile.

Quali tipi di cavalletti auto ci sono?

Anche se sembrano tutti uguali, i cavalletti differiscono tra loro per una serie di particolari strutturali e funzionali. È importante conoscere queste peculiarità per capire quale scegliere.

  • Blocco a perno

È il tipo classico, che richiede una regolazione manuale dell’altezza. Una volta allineati i fori presenti sul telaio e sul palo, si fa scorrere il perno in posizione per mantenere il supporto all’altezza desiderata.

  • Blocco a cricchetto

Rappresenta il tipo più semplice da utilizzare: si alza tramite una leva e per abbassarlo si fa scattare il rilascio. Tuttavia è necessario puntare sulla massima robustezza della struttura se si vuole avere la certezza di una lunga durata nel tempo.

  • Blocco a vite

Si tratta del tipo meno comune. La sella di supporto su cui poggia l’auto è sopra una grande vite. C’è anche una barra di tenuta che è filettata sulla vite. Se vuoi alzarlo o abbassarlo, devi avvitare o svitare la barra dalla base del cavalletto, il che richiede tempo.

Il vantaggio è che è facile da usare e puoi impostare un’altezza completamente personalizzata.

Considera il tipo di auto su cui lavorerai

I supporti variano in altezza, quindi è importante sceglierne uno che sia abbastanza alto da adattarsi alla tua auto. Gli aspetti più importanti da considerare sono l’altezza da terra e il peso della tua auto.

  • Automobili come una Porche 911 Turbo o una BMW M3 sono basse rispetto al suolo e relativamente leggere rispetto a SUV come Jeep Cherokee o Audi Q7. Possono quindi beneficiare di un cavalletto più corto con una capacità di carico inferiore.
  • Al contrario, la Jeep e l’Audi hanno bisogno di un supporto più alto per consentirti di lavorare nella sottoscocca. E poiché queste auto sono particolarmente pesanti, avranno bisogno di un cavalletto con un’elevata capacità di carico.

Come scegliere il cavalletto per auto?

BAHCO BHBH33000

Eccoci giunti alla fase cruciale della nostra trattazione. Per scegliere il tipo di cavalletto più adatto alla tua auto è importante conoscerne le caratteristiche nel dettaglio.

  • Altezza di sollevamento

I cavalletti hanno una vasta gamma di altezze massime di sollevamento. Devi trovare supporti abbastanza alti da sollevare il tuo veicolo da terra. Guarda nelle specifiche tecniche del prodotto l’intervallo di altezza per sapere quanta possibilità di regolazione puoi avere.

  • Capacità di peso

Non comprare dei cavalletti che sono al limite della loro capacità di peso per la tua auto, perché questo crea instabilità. La capacità di carico dei cavalletti va da 2 tonnellate a più di 20 tonnellate. Quando si acquista un set di due cavalletti, il peso indicato è generalmente quello complessivo che la coppia, insieme, può supportare (a meno che non sia specificato diversamente).

  • Qualità costruttiva

Investire in un set di qualità ti farà risparmiare tempo e frustrazione nel tempo. I supporti costruiti meglio tendono ad essere più durevoli e affidabili. La differenza di qualità diventa evidente se si considera la finitura e la resistenza alla corrosione.

  • Meccanismo di bloccaggio

È il modo in cui i supporti vengono fissati in posizione per mantenere un’altezza costante. Lo stile di blocco del perno è il più sicuro perché c’è il minimo rischio che il perno fuoriesca o si rompa. Il blocco a vite è il secondo più sicuro perché dovrebbe ruotare per cambiare l’altezza e non può farlo mentre un veicolo è appoggiato su di esso. Il cricchetto, anche se è sicuro, è il meno affidabile.

  • Costruzione della sella

Cerca supporti che abbiano una sella larga su cui il telaio del tuo veicolo possa poggiare saldamente. Alcuni hanno un design sagomato per supportare meglio il telaio. La superficie antiscivolo incrementa ancora di più la sicurezza.

  • Dimensione della base

La dimensione della base è rappresentata dal piede del supporto che poggia a terra. Un supporto con una base di diametro maggiore è più stabile. Alcuni modelli hanno anche una saldatura extra per creare piedi più grandi. Più alto è il supporto che può sollevare, più ampia dovrebbe essere la superficie di appoggio per garantire la stabilità necessaria.

  • Piedini anti-affondamento

A meno che tu non voglia avere sempre un pezzo di compensato sotto il cavalletto per evitare che scivoli o scavi nel terreno o nell’asfalto caldo, acquista cavalletti dotati di piedini anti-affondamento. Hanno una superficie maggiore che permette di distribuire il peso.

Come utilizzare correttamente i cavalletti?

SUMEX 2202013 Set di Due cavalletti/Ganasce per...

Ogni volta che sollevi la tua auto da terra, la prima cosa che vuoi fare è assicurarti di essere parcheggiato su una superficie piana e livellata. A questo punto…

  • aziona il freno a mano e metti i cunei attorno alle ruote
  • individua un punto sicuro sotto la scocca per posizionare il martinetto
  • solleva l’auto con il martinetto
  • posiziona i cavalletti sotto i punti di presa del veicolo (sui lati dell’auto, tra i pneumatici anteriori e posteriori)
  • regola l’altezza dei cavalletti in base alle tue necessità
  • utilizza il perno a blocco per mantenerli in posizione
  • abbassa lentamente il martinetto in modo che l’auto poggi in modo sicuro sui cavalletti
  • dai una buona spinta al veicolo per assicurarti che sia stabile prima di iniziare a lavorare nella sottoscocca
  • a lavoro ultimato, solleva di nuovo l’auto con il martinetto e rimuovi i cavalletti
  • abbassa lentamente l’auto a terra con il martinetto

Come lavorare in sicurezza con i cavalletti?

La tua sicurezza è la tua priorità numero uno quando lavori sulla tua auto, come sollevare l’auto per cambio olio. Il buon senso ti porterà lontano, ma questi sono alcuni suggerimenti da ricordare per utilizzare correttamente i cavalletti

  1. Non fidarti mai solo del martinetto idraulico da pavimento

A causa della natura dell’idraulica, un martinetto usurato può scaricare lentamente la pressione e abbassare l’auto. Pertanto, è sempre buona norma abbassare la macchina sui cavalletti prima di iniziare a lavorare.

  1. Utilizza un cavalletto per ciascuna ruota

Si consiglia di utilizzare almeno un cavalletto per ciascuna ruota sollevata da terra. Per mantenere la stabilità, è sempre meglio che l’auto abbia quattro punti di contatto con il suolo (anche se poi molti lavorano solo con due cavalletti, sollevando l’anteriore o il posteriore a seconda di dove lavorano).

  1. Posiziona i cavalletti nei punti di sollevamento corretti

Ci sono punti specifici in cui è sicuro posizionare un cavalletto. Questi sono in genere indicati come punti di sollevamento, e sono rinforzati per essere in grado di sostenere il peso della tua auto. Queste posizioni si trovano in genere nel manuale di uso e manutenzione del veicolo.

  1. Utilizza cavalletti con un’adeguata capacità di carico
    I cavalletti sono generalmente classificati in base alla loro capacità di carico, spesso indicata in tonnellate. A causa del peso, un Hummer H2 o una BMW serie 7 richiederà un cavalletto più pesante rispetto a una Toyota Prius o Honda Civic.

In genere puoi determinare il peso della tua auto consultando il manuale di uso e manutenzione o effettuando una ricerca in Internet. Una buona regola pratica è acquistare cavalletti in grado di sostenere il doppio del peso della tua auto.

Opinioni di cavalletti per auto e cric

Dove acquistare il cavalletto per auto?

Anche se un negozio di autoaccessori potrebbe sembrare il posto più ovvio dove comprare i cavalletti, è nella vendita online che puoi fare i migliori affari.

Dai un’occhiata a siti come Autoparti, Auto-doc o Amazon: oltre a trovare tante offerte tutto l’anno, puoi anche leggere le opinioni chi ha già acquistato e utilizzato il prodotto che ti interessa.

Conclusioni

Il cavalletto è uno strumento relativamente semplice, ma come con qualsiasi accessorio per l’auto, ci possono essere enormi differenze nella qualità costruttiva. Al momento dell’acquisto, considera aspetti come la finitura e la resistenza alla corrosione. Utilizzare un cavalletto arrugginito non è il massimo e nel tempo la ruggine potrebbe comprometterne l’integrità.

Abbiamo dato il massimo dei voti ai cavalletti della Maxtools per la loro particolare soluzione progettuale, che consente di non correre alcun rischio di rovinare la carrozzeria. Sono regolabili in altezza e vengono venduti in coppia.

Domande frequenti

🚗 Posso lasciare l’auto sui cavalletti?

Se hai la necessità di lasciare per qualche tempo la tua auto sollevata sui cavalletti, assicurati che il veicolo sia appoggiato sui punti di sollevamento appropriati e che i tuoi cavalletti abbiano una capacità di carico adeguata.

🚗 I cavalletti da 2 tonnellate possono essere sufficienti?

Per la maggior parte delle berline e delle piccole auto, un cavalletto da due tonnellate sarà sufficiente per sollevare un lato. Un pickup o un SUV potrebbe richiedere il doppio della capacità di carico (quattro tonnellate) per darti un sufficiente margine di sicurezza.

🚗 È sicuro sollevare un solo lato dell’auto?

Lo puoi fare solo nel caso di sostituzione di un pneumatico in caso di foratura. Non è sicuro sollevare l’auto solo da un lato in caso di un intervento sotto la scocca: in questo caso è meglio poggiare l’auto su almeno due cavalletti, uno per ogni lato.

🚗 Quanti cavalletti servono per cambiare l’olio?

Ci sono due modi per sollevare in sicurezza il tuo veicolo per cambiare l’olio. Si possono usare due cavalletti posizionati su entrambi i lati della parte anteriore dell’auto o si può usare una serie di rampe sollevamento auto su cui guidare il mezzo.

🚗 Come posso sapere se il cavalletto è di buona qualità?

Il modo migliore per determinare la qualità costruttiva di un cavalletto è controllare la finitura. Dovrebbe essere liscia, uniforme e avere una copertura completa. Se ci sono spazi vuoti o crepe, probabilmente non durerà molto a lungo. L’altro aspetto da considerare è la qualità delle saldature. I cordoni di saldatura dovrebbero essere uniformi.

Giuseppe Pastori
Giuseppe Pastori

Vuoi scegliere gli accessori migliori per la tua auto, ma non sai da dove cominciare? Dai
un'occhiata ai consigli di Giuseppe Pastori, Pino per gli amici, che condivide i suoi post sul
mondo dei motori. Pino è un appassionato e profondo conoscitore di tutto ciò che ruota
intorno alle quattroruote. Niente sfugge alla sua analisi di mercato.

Post sullo stesso tema