14 Auto ibride economiche

riparazione-auto

Il mercato delle auto si avvia verso la transizione elettrica a zero emissioni e già diverse case automobilistiche hanno annunciato la messa fuori produzione degli allestimenti con motore diesel.

I nuovi modelli e quelli soggetti a restyling non prevedono più nemmeno i motori a gasolio a favore di quelli con tecnologie ibride. Perciò oggi non è difficile trovare un’auto ibrida economica accanto a quelle più potenti.

Non sono solo le giapponesi e le coreane ad essere le più richieste tra le piccole auto ibride: ormai tutte le principali case hanno a listino modelli di auto ibride anche nella categoria delle macchine economiche.

Auto ibride economiche

Le auto ibride incontrano sempre di più il favore degli utenti. Merito soprattutto dell’ingresso di numerosi modelli di auto ibride più economiche a doppia alimentazione.

Queste sono progettate con motore termico affiancato da uno elettrico dotato di tecnologia per lo più mild hybrid, cioè ibride leggere, meno sofisticate delle più costose full hybrid o delle Plug-in hybrid.

In ogni caso le auto ibride possono essere una buona scelta per coloro che cercano di risparmiare sui costi del carburante, ma che non vogliono ancora affidarsi completamente a un’auto elettrica che ha costi ancora elevati.

1. Fiat Panda

Auto-ibride-economiche-Fiat-Panda

La casa ha lanciato insieme le nuove versioni Mild Hybrid delle sue city ​​car 500 e Fiat Panda mentre mira a ridurre le emissioni su tutta la sua gamma. Entrambi vedono i loro motori di base da 1,2 litri sostituiti da una nuovissima unità elettrificata da 1,0 litri che è stata progettata pensando a una maggiore efficienza.

Il nuovo motore è un tre cilindri aspirato che è abbinato a un generatore di avviamento integrato nella cinghia da 12 volt e una batteria da 11 Ah.

Il primo, essenzialmente un motorino di avviamento potenziato, è montato direttamente sul motore e viene utilizzato per fornire un meccanismo di avvio/arresto rapido, nonché una leggera assistenza in accelerazione.

  • Allestimenti:

Sono disponibili 4 allestimenti ibridi: Hybrid, Hybrid City Life, Hybrid Sport, Hybrid City Cross.

  • Motore:

Le ibride Panda sono equipaggiate con motore a benzina 3 cilindri da 999 cm3 di cilindrata.

  • Prezzo:

La versione base Hybrid è disponibile a partire da 14’000 euro, la City Cross da 16’600 euro.

2. Lancia Ypsilon

Auto-ibride-economiche-Lancia-Ypsilon

La nuova Lancia Ypsilon è stata aggiornata con un look molto curato, soprattutto nella parte anteriore. È compatta ma vanta comunque una buona abitabilità.

La versione mild hybrid l’ha sicuramente resa più efficiente, ma mancano tutti i moderni ausili elettronici alla guida, compresa la frenata automatica di emergenza. Il vecchio 4 cilindri Fire ha lasciato il posto a un tre cilindri con sistema mild hybrid a 12 volt.

  • Allestimenti:

Due sono gli allestimenti offerti per la Ypsilon ibrida: la Hybrid Silver e la Hybrid Gold.

  • Motore:

Il motore è lo stesso delle Fiat Panda e 500, il 3 cilindri da 1.0 litri con potenza di 69 CV.

  • Prezzo:

L’allestimento Silver ha un prezzo di 15’300 euro, quello Gold lo si trova a 16’900 euro.

3. Fiat 500

Fiat-500-Auto-ibride-economiche

L’azienda è stata lenta ad abbracciare l’elettrificazione, ma con le nuove versioni mild-hybrid della Fiat 500 e della Panda ha cambiato registro.

La 500 è rinata come nel 2007 e 14 anni dopo continua ancora ad essere un successo di vendite – e anche se in quel periodo sono state rilasciate diverse edizioni speciali, le modifiche all’auto sono state minime.

È lo stile cool che ha senza dubbio reso la 500 il successo che è oggi, e ora Fiat lo rende al passo con i tempi dotandolo di un motore mild hybrid abbinato a un cambio manuale a 6 marce, che aumenta le prestazioni e l’efficienza del suo nuovo motore a benzina da 1.0 litri.

  • Allestimenti:

Gli allestimenti Fiat sono sempre numerosi, gli ibridi sono in promozione e tra modelli in esaurimento scorte e quelli attivi se ne contano ben 11.

Quelli attuali in listino sono: Hybrid Cult, Hybrid Connect, Hybrid Dolcevita, Hybrid Hey Google, Hybrid Sport.

  • Motore:

Il motore è il 3 cilindri benzina da 999 cm3 di cilindrata e 70 CV di potenza massima.

  • Prezzo:

La Hybrid Cult alla base della gamma parte da 15’950 euro fino ad arrivare a 18’850 euro.

4. Suzuki Ignis

Suzuki-Ignis-Auto-ibride-economiche

Nel corso della sua vita, la Suzuki Ignis è passata da una monotona berlina in stile monovolume al minuscolo SUV dal design radicale e accattivante. Piccola lo è davvero: è lunga solo 3,7 me larga 1,7 m.

È disponibile un solo motore, un 1.2 litri a benzina da 83 CV che utilizza la tecnologia ibrida leggera per garantire un consumo di carburante ridotto. E offre una versione effettivamente a trazione integrale come opzione.

Oltre al cambio manuale è proposto anche quello automatico CVT.

  • Allestimenti:

È offerta con quattro finiture: Easy Cool, Cool, Easy Top e Top. Gli ultimi due allestimenti sono disponibili anche sulla versione con cambio automatico CVT e su quella integrale 4WD All Grip.

  • Motore:

Il motore è un 1.2 litri benzina a 4 cilindri da 83 CV.

  • Prezzo:

La forbice prezzi è compresa tra 16’800 euro fino a 19’650 euro.

5. Suzuki Swift

Suzuki-Swift-Auto-ibride-economiche

La Suzuki Swift è un’auto dallo stile incisivo che racchiude una quantità non comune di spazio e praticità. Con la nuova generazione, tutti i motori sono stati ibridati a partire da un piccolo benzina da 1.2 litri.

Tuttavia non ti permetteranno di guadagnare chilometri silenziosi in modalità elettrica, perché sono veicoli ibridi leggeri, che riducono il consumo indirettamente senza influire sul modo in cui guidi o gestisci l’auto. Va un po’ meglio con la versione Sport che monta almeno un motore da 1.4 litri.

  • Allestimenti:

La gamma di allestimenti disponibili è offerta come Easy Cool, Cool, Easy Top e Top. I due allestimenti top di gamma equipaggiano anche il modello con cambio automatico CVT e quello con trazione integrale 4WD All Grip.

  • Motore:

Il motore di base è il benzina a 4 cilindri da 1197 cm3 con potenza da 90 CV. La versione Sport monta un motore benzina 4 cilindri da 1.4 litri e 129 CV di potenza.

  • Prezzo:

I modelli con motore da 1.2 litri variano tra un prezzo minimo di 17’090 euro fino a 20’590 euro del 4WD top di gamma.

La versione Sport è disponibile a 24’050 euro.

6. Kia Rio

Kia-Rio-Auto-ibride-economiche

Anche la Kia Rio si rinnova con un propulsore ibrido leggero e una trasmissione manuale intelligente: ora la cinque porte compatta coreana è dotata di un nuovo motore a tre cilindri turbocompresso da 1,0 litri mild-hybrid.

È un buon punto di partenza, perché l’unità nuova è supportata da una piccola batteria agli ioni di litio che alimenta un generatore di avviamento a cinghia.

Questo può aggiungere un breve aumento di coppia quando si parte o si accelera a bassa velocità per aiutare a ridurre il carico del motore a benzina e migliorare l’efficienza, con richieste di 4,5 l/100 km ed emissioni di CO2 di 122 g/km, secondo Kia.

  • Allestimenti:

Sono disponibili due versioni perché il motore è modulato a due livelli di potenza e per ogni versione sono disponibili due allestimenti: Style e GT Line.

  • Motore:

Si può scegliere tra due motori da 1.0 litro benzina a 3 cilindri in linea sovralimentato che esprimono una potenza rispettiva di 100 CV e di 120 CV.

  • Prezzo:

Prezzo di partenza da 18’000 euro fino ad arrivare a 21’750 euro.

7. Mazda 2

Mazda-2-Auto-ibride-economiche

Il recente restyling della  Mazda 2 ha visto l’introduzione di un nuovo sistema mild-hybrid “M-Hybrid”. Questa tecnologia utilizza l’energia generata durante la frenata immagazzinata in un condensatore, per consentire al motore di spegnersi prima quando si arriva a uno stop.

Sono state anche implementate modifiche allo stile leggero per aiutarla a sembrare più simile alla nuova Mazda 3, mentre anche gli interni sono stati rifiniti.

La nuova tecnologia mild-hybrid è di serie sulla nuova Mazda 2 e compare sul motore a benzina da 1,5 litri aspirato, disponibile con potenze di 74 o 89 CV.

  • Allestimenti:

Il motore meno potente da 75 CV è fornito solo nell’allestimento Evolve, dell’altra versione sono disponibili 3 livelli di allestimento: Evolve, Excellence, Exclusive.

  • Motore:

Il motore da 1,5 litri è disponibile con due livelli di potenza da 75 o 90 cavalli.

  • Prezzo:

I modelli in allestimento Evolve sia da 75 che da 90 CV sono venduti allo stesso prezzo di 18’300 euro.

Il modello topo di gamma Mazda2 1.5 90CV Skyactiv-G M-Hybr. Excl. viene venduto a 23’050 euro.

8. Hyundai i20

Hyundai-i20-Auto-ibride-economiche

Anche la Hyundai i20 si è adattata alla tecnologia mild hybrid, proponendo un motore a 3 cilindri turbo da 1.0 litri di cilindrata disponibile a due potenze di 100 e di 120 CV. Questo motore è in grado di ridurre il consumo di carburante, con un’emissione di scarico inferiore.

Ci sono anche due opzioni per il cambio tra cui scegliere: un nuovo cambio manuale a 6 marce o una doppia frizione a 7 semi sui rispettivi modelli top di gamma. Quando si alza l’acceleratore, il cambio scollega la trasmissione dal motore.

Ma è nell’infotainment la grande rivoluzione tecnologica con una serie di nuove funzionalità di ricarica wireless per smartphone, sistema audio a 8 altoparlanti, integrazione wireless Android Auto e Apple CarPlay.

  • Allestimenti:

La versione con potenza del motore da 100 CV è fornita in 3 allestimenti: TechLine, ConnectLine, Bose.

  • Motore:

Il motore è il benzina a 3 cilindri sovralimentato da 1,0 litro di cilindrata con potenza di 100 e 120 CV.

  • Prezzo:

I prezzi partono da 18’400 euro per arrivare a 23’200 euro per la top di gamma.

9. Ford Fiesta

Ford-Fiesta-Auto-ibride-economiche

La Ford Fiesta aggiunge una tecnologia ibrida leggera al consueto motore a benzina a tre cilindri EcoBoost da 1,0 litri per effettuare un piccolo ma significativo miglioramento dell’efficienza.

Il motore è essenzialmente lo stesso che che viene offerto dal 2011, più recentemente potenziato con la tecnologia di disattivazione del cilindro che ne riduce l’uso a velocità dell’acceleratore da basse a medie. Tuttavia, nella forma ibrida leggera mHEV, questa unità ottiene un rapporto di compressione più basso e un turbo maggiore.

È inoltre equipaggiata con un motorino di avviamento/generatore  che immagazzina l’energia raccolta quando si frena o si decelera in una minuscola batteria agli ioni di litio da 48 volt.

  • Allestimenti:

La Fiesta ibrida è proposta in 6 allestimenti, sia con cambio manuale che sequenziale a controllo elettronico a 7 rapporti.

  • Motore:

Tutti i modelli ibridi montano il motore a 3 cilindri in linea sovralimentato da 1.0 litro di cilindrata e 125 CV.

  • Prezzo:

La gamma ibrida è disponibile a partire da 20’750 euro fino a 23’650 euro.

10. Kia Stonic

Kia-Stonic-Auto-ibride-economiche

Il crossover Kia Stonic – essenzialmente un’autovettura a tre o a cinque porte in stile SUV – ha ricevuto un aggiornamento e uno dei maggiori cambiamenti apportati è l’aggiunta di un nuovo motore mild-hybrid a benzina-elettrico per un maggiore economia di carburante.

A differenza di altri piccoli SUV ibridi, non può percorrere chilometri con la sola alimentazione elettrica. Invece, la piccola batteria da 48 V della Stonic e l’unità generatore di avviamento sono lì per dare una mano al motore a benzina turbo da 1,0 litri dell’auto in accelerazione.

Con un’auto ricca di funzionalità come la Stonic, la trasmissione mild-hybrid aggiunge ulteriore fascino e mantiene il prodotto aggiornato nella scena automobilistica.

  • Allestimenti:

Kia propone due allestimenti simili per le due versioni da 100 e 120 CV: Style e GT Line. La versione da 100 CV è disponibili unicamente con cambio manuale, quella da 120 CV con cambio automatico a controllo sequenziale.

  • Motore:

Il motore da 998 cm3 di cilindrata a 3 cilindri in linea sovralimentato è disponibile con potenza da 100 e 120 CV.

  • Prezzo:

Viene proposta a un prezzo compreso tra 21’000 e 24’750 euro.

11. Renault Clio

Renault-Clio-Auto-ibride-economiche

La Renault al pari di Ford ha una gamma più generalista all’interno della quale trovano posto anche i veicoli ibridi di nuova generazione. Non si discosta da questo schema la Renault Clio che offre insieme alle motorizzazioni classiche la nuova motorizzazione ibrida.

La piattaforma modulare CMF-B della Clio è stata progettata per l’elettrificazione fin dall’inizio e, nonostante la batteria aggiuntiva sul retro, lo spazio del bagagliaio è rimasto quasi inalterato.

Inoltre, un peso in ordine di marcia di 1.323 kg mostra che Renault ha tenuto ampiamente sotto controllo anche questo aspetto.

  • Allestimenti:

Gli allestimenti attualmente a listino sono quattro: Zen, Business, Intense e la sportiva R.S. Line.

  • Motore:

Il motore è un Full Hybrid / Benzina da 1,6 litri sovralimentato, in grado di offrire 140 CV di potenza.

  • Prezzo:

I prezzi variano da 21’950 euro fino a 25’100 euro.

12. Toyota Yaris

Toyota-Yaris-Auto-ibride-economiche

Rinnovata nel 2020, l’ultima Toyota Yaris Hybrid è lunga 3.940 mm, ma ha un passo più lungo di 50 mm per un maggiore spazio interno.

Sotto il cofano, il suo propulsore ibrido è un grande miglioramento rispetto a quello del modello precedente , con un motore a benzina a tre cilindri da 1,5 litri che lavora in tandem con un motore elettrico.

E dove la vecchia Yaris aveva una batteria all’idruro di nichel, quella nuova è agli ioni di litio, la stessa tecnologia utilizzata nelle auto puramente elettriche.

  • Allestimenti:

Gli allestimenti sono numerosi, in funzione delle versioni offerte con cambio manuale, cambio automatico CVT e a trazione integrale permanente.

  • Motore:

Il motore è di tipo Full Hybrid / Benzina da 1,5 litri a 3 cilindri e potenza di 116 CV.

  • Prezzo:

I prezzi d’acquisto partono da 25’400 euro e arrivano a 35’100 euro.

13. Kia Niro

Kia-Niro-Auto-ibride-economiche

La Kia Niro 2021 è la prima Kia disponibile in versione ibrida, ibrida plug-in oltre ad avere una variante elettrica.

Per tutte le versioni l’azienda ripropone il 1.6 GDi già a listino, in abbinamento a una batteria da 1,56 kWh per la Hybrid e da 8,9 kWh per la Plug-in.

All’interno, offre connettività avanzata, combinata con il massimo di comfort e versatilità, più una gamma di tecnologia intuitiva e caratteristiche avanzate. I suoi interni sono ampi, adatti a tutta la famiglia, e anche i limiti di spazio del bagagliaio sono impressionanti.

  • Allestimenti:

Gli allestimenti previsti sono tre, sia per la Hybrid che per la Plug-in: alla base c’è l’Urban, di mezzo lo Style e top di gamma l’Evolution.

  • Motore:

La Hybrid è alimentata da un potente motore a benzina da 1,6 litri e 139 CV abbinato a una batteria agli ioni di litio da 1,56 kWh.

La Plug-In sfrutta lo stesso motore da 1,6 litri abbinato a una batteria da 8,9 kWh.

  • Prezzo:

In funzione dei tipi di motore ibrido i prezzi sono sostanzialmente diversi. Per la Hybrid vanno da 26’750 a 32’250 euro. La Plug-in parte da 36’250 per arrivare a 41’500 euro.

14. Hyundai Kona

Hyundai-Kona-Auto-ibride-economiche

Lanciata nel 2017 con una gamma di motori a benzina e diesel, la Hyundai Kona si è ampliata nel 2019 con una versione EV completamente elettrica alimentata a batteria.

Un anno dopo, i propulsori diesel CRDi sono stati sostituiti dalla variante molto più eco-consapevole, la Kona Hybrid: un derivato benzina/elettrico che utilizza gran parte dell’ingegneria già vista nel modello IONIQ dell’azienda. Questa Kona Hybrid è stata poi leggermente ritoccata nel 2020.

Si tratta di un full hybrid (ma non plug-in) alimentato da un motore benzina GDI da 1,6 litri e un motore elettrico da 32 kW alimentato da una batteria da 1,56 kWh.

Il nuovo corso della Hyundai verso l’elettrificazione è completato da una versione mild hybrid da 48V con trasmissione manuale intelligente a 6 velocità.

Allestimenti:

Gli allestimenti previsti per la versione Mild Hybrid sono tre: XTech, XLine e NLine.

Tre sono anche gli allestimenti della versione Full Hybrid: XTech, XLine e XClass.

  • Motore:

La mild hybrid è proposta con un motore da 1,0 litri a 3 cilindri sovralimentato, mentre la Full Hybrid benzina ha un motore da 1,6 litri.

  • Prezzo:

I modelli mild Hybrid hanno prezzi compresi tra 23’350 e 26’250 euro. Per i Full Hybrid si va da 27’150 euro a 32’750 euro.

Conclusioni

Le auto ibride elettriche sono spesso considerate il trampolino di lancio tra le auto con motori a combustione interna convenzionali e i veicoli elettrici puri (EV). Gli ibridi essenzialmente combinano le due cose e hanno costi di gestione ridotti.

In modalità solo EV, non ci sono emissioni di CO2 nocive dai tubi di scarico, rendendo gli ibridi particolarmente adatti alla guida in molte città e in aree densamente popolate.

Oltretutto sono gli stessi governi a incentivare il mercato, grazie all’emissione di ecobonus e alla rottamazione dei modelli più vecchi, che rendono conveniente l’acquisto di macchine ibride a prezzo economico.

Giuseppe Pastori

Vuoi scegliere gli accessori migliori per la tua auto, ma non sai da dove cominciare? Dai un'occhiata ai consigli di Giuseppe Pastori, Pino per gli amici, che condivide i suoi post sul mondo dei motori. Pino è un appassionato e profondo conoscitore di tutto ciò che ruota intorno alle quattroruote. Niente sfugge alla sua analisi di mercato.